6.6 C
Sassuolo
8.7 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeCopertina ModenaPiano Antismog, niente limitazioni per l’Immacolata

Piano Antismog, niente limitazioni per l’Immacolata

Nella giornata festiva dell’8 dicembre, così come sabato 9, non saranno attivate misure antismog di limitazione alla circolazione stradale. Il 10 dicembre è invece confermata la domenica ecologica e saranno attive le misure ordinarie in vigore nei giorni feriali, con il blocco dalle 8.30 alle 18.30 dei veicoli più inquinanti.

Per la festa dell’Immacolata, infatti, il Comune ha stabilito con propria ordinanza che non fossero attivate limitazioni alla circolazione e, sulla base del bollettino emesso da Arpae, non risulta necessario predisporre misure emergenziali nemmeno nei giorni a seguire.

Per la domenica ecologica, dalle 8.30 alle 18.30, nell’area cittadina compresa all’interno delle tangenziali non potranno circolare: i veicoli a benzina Euro 0, Euro 1 ed Euro 2; i veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 3 ed Euro 4 (anche se dotati di filtro antiparticolato); veicoli Gpl/benzina o metano/benzina Euro 0 (pre euro) ed Euro 1; i ciclomotori e i motocicli Euro 0 (pre euro) ed Euro 1.

Le limitazioni si applicano nell’area compresa all’interno delle tangenziali nord Pirandello, Carducci e Pasternak, via Nuova Estense, strada Bellaria, strada Contrada, via Giardini, complanare Einaudi, strada Modena-Sassuolo, tangenziale Mistral. È comunque sempre possibile, per tutti i veicoli, circolare sulle strade che conducono ai parcheggi scambiatori e alle strutture ospedaliere anche se all’interno dell’anello delle tangenziali.

Per informazioni ci si può anche recare all’Urp di piazza Grande 17, tel. 059 20312; piazzagrande@comune.modena.it. È possibile ricevere aggiornamenti sulla manovra antismog iscrivendosi al canale Telegram @ComuneMO-allerta: per iscriversi è sufficiente digitare sullo smartphone, che deve avere Telegram già installato, il link diretto (https://t.me/comunemoallerta); il link si apre direttamente sul canale ed è possibile unirsi al gruppo.

 

(7 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE