Fiorano Modenese, nuovo appuntamento de “Il tè delle Cinque” con gli esperti di “modi di dire” Sara Prati e Giorgio Rinaldi

di Redazione, #FioranoModenese twitter@sassuolnewsgaia #Appuntamenti

 

Torna l’appuntamento autunnale fioranese con “Il tè delle cinque”, rinnovato dall’Associazione Artistica INarte, in collaborazione con il Comune di Fiorano Modenese, il Circolo Nuraghe, l’associazione di fotografia Framestorming e gli Amici della Musica Nino Rota.

Sempre a Villa Cuoghi, domenica 3 novembre, alle ore 17, il rito de ‘Il tè delle 5’ torno ad unirsi ad un evento letterario con la possibilità di ritrovarsi e stare insieme. Domenica i protagonisti sono Sara Prati e Giorgio Rinaldi, autori di 101 Modi di dire’. Quante volte nel quotidiano si utilizzano modi di dire come ‘scoprire gli altarini’, ‘cadere dal pero’, ‘prendere una cantonata’? Gli autori, modenesi, esperti di etimologia, studiosi di storia, tradizioni locali e dialetto, hanno intrapreso questa curiosa e divertente ricerca volta a fornire informazioni su significati, origini ed eventuali trasformazioni di 101 modi di dire emiliano-romagnoli e italiani. Guida la presentazione la giornalista Claudia Rinaldi.

 

 

(31 ottobre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: