6.6 C
Sassuolo
8.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeFiorano ModeneseSportello Federconsumatori a Fiorano Modenese

Sportello Federconsumatori a Fiorano Modenese

Lo Sportello del cittadino-consumatore-utente del Comune di Fiorano Modenese, gestito da Federconsumatori Modena, rappresenta un punto di riferimento per i cittadini nella risoluzione di controversie, in particolare in sede extragiudiziale al fine di prevenire il contenzioso giudiziario, oltre a fornire informazioni sui diritti del consumatore. Si tratta di un servizio apprezzato dai cittadini che da ormai oltre 15 anni il Comune offre ai fioranesi.

Nel 2023 sono state 170 le richieste di informazioni sullo Sportello o di appuntamento arrivate all’URP, spesso anche da fuori Comune. Da questi contatti sono state circa una settantina le consulenze che si sono concluse con un unico incontro, mentre in 32 casi sono state aperte pratiche per la risoluzione della problematica evidenziata, prendendo contatti con al controparte o inviando reclami all’Autority competente. Lo Sportello è gestito da un avvocato di Federconsumatori Modena e riceve su appuntamento tutti i lunedì dalle 14.30 alle 17.30 (tranne ad agosto), presso la nuova sede dello Sportello del cittadino in via Vittorio Veneto n. 23. Il primo accesso è gratuito per i cittadini fioranesi e si può prenotare chiamando il numero 0536 833239 (URP).

Nel 2023 è stato registrato un costante numero di richieste di consulenza (tre-quattro) per ogni pomeriggio di appuntamenti, soprattutto in relazione a acquisti e truffe online, problematiche con gestori telefonici, copertura della garanzia per l’acquisto di prodotti non conformi o difettosi, consulenze in materia condominiale e di locazione, consulenze di tipo legale a seguito di notifica di atti giudiziari e multe, verifica di bollette energetiche (in caso di conguagli e/o ricalcoli). Altro tema su cui, nel 2023, si è riscontrato un aumento di richieste di informazioni, è quello dei bonus edilizi e cessione del credito, che si presume resterà un punto caldo anche nel corso del 2024, soprattutto per i lavori non terminati alla fine dello scorso anno.

Da sempre Federconsumatori sostiene le modalità alternative al tribunale nella risoluzione delle controversie. Grazie alle conciliazioni in materia di telefonia, i fioranesi hanno ottenuto numerose facilitazioni, come storni sulle fatture, rimborsi e indennizzi, oltre alla regolarizzazione amministrativa con emissione di note di credito per diverse migliaia di euro, oltre al riconoscimento dei propri diritti.

 

 

(6 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE