Attivisti No Mask a Modena, sanzioni e denunce per imbrattamento

Altre Notizie

Teatro Duse. Filmusic, concerto in maschera dell’Orchestra Senzaspine il 6 e 7 febbraio

di Redazione Bologna Attesissimo dal pubblico e dagli stessi musicisti, il 6 e 7 febbraio alle ore 21 torna al Teatro Duse di Bologna, Filmusic, concerto in maschera dell’Orchestra Senzaspine, che quest’anno sarà proposto nella versione ‘The best of’ per festeggiare la sua decima edizione e l’incredibile sequenza di stagioni tutte sold out. Il concerto sarà […]

La Polizia di Stato chiude un bar cittadino su ordine del Questore

di Redazione Bologna Nell’ambito dei numerosi servizi di controllo straordinario del territorio in zona Bolognina, il 31 gennaio 2023 il personale del Reparto Prevenzione Crimine durante un’attività finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, all’interno del “Bar Cornelia”, rinveniva in un contenitore di rifiuti un involucro contente 31,39 gr. di hashish e, nei pressi […]

“Senza Rete”, il docufilm contro il cyberbullismo su Rai Due il 4 febbraio

di Redazione Bologna “È un incubo e non so come uscirne, vorrei solo sparire per sempre”, con queste parole inizia “Senza Rete”, un docufilm che racconta il cyberbullismo provando a svelarne la natura: un mostro da guardare in faccia per poterlo riconoscere e affrontare. L’idea di questo documentario nasce dall’intervento del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, […]

Condividi

di Redazione, #Cronaca

Un gruppo di attivisti No Mask è stato individuato dalla Polizia locale di Modena, dopo diverse segnalazioni in alcune zone della città nella mattinata di oggi, mercoledì 3 marzo, per l’incitamento a non usare la mascherina e l’imbrattamento di muri con scritte come “Frode Covid”. Due persone sono state sanzionate per il mancato uso della mascherina, un modenese di 72 anni e un formiginese di 44 anni, residente a Modena, entrambi con numerosi precedenti per violazioni delle norme per la prevenzione del contagio da Covid-19.

Per il primo è scattata anche la denuncia per deturpamento e imbrattamento di cose altrui, che in caso di condanna prevede la reclusione fino a sei mesi e la multa fino a mille euro, oltre alle spese di ripristino dell’immobile.

I muri di recinzione della Caserma Setti, sede del centro vaccini e del Drive Trough per i tamponi, infatti, erano stati imbrattati con la scritta “Frode Covid” e il 72enne, indicato nelle segnalazioni dei cittadini, è stato fermato con il pennarello nel cestino della bici e le mani ancora sporche di colore verde.

Nel corso della mattina il gruppo di No Mask (dalle segnalazioni le persone in alcuni momenti erano almeno quattro) è stato avvistato in centro storico, in via Divisione Acqui, nei pressi delle scuole medie Ferraris, incitando gli studenti a non utilizzare la mascherina, vicino alla caserma Setti e in via Emilia Est, dove la Polizia locale ha fermato le due persone procedendo alle sanzioni.

 

(4 marzo 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: