Rubano il registratore di cassa. Inseguiti e bloccati a Mirandola

Altre Notizie

Supporto alla genitorialità, a Bologna attivo un nuovo sportello di consulenza educativa anche per adolescenza e preadoloscenza

di Redazione Bologna È attivo da alcune settimane il nuovo sportello di consulenza educativa rivolto a genitori e adulti di riferimento di adolescenti e preadolescenti promosso da Asp Città di Bologna in collaborazione con il Comune. L’iniziativa, realizzata con il contributo per lo sviluppo e la qualificazione dei Centri per le famiglie e per le […]

Rapina in un supermercato a Bologna

di Redazione Bologna Nel pomeriggio dello scorso 5 dicembre 2022, l’equipaggio di Volante del Commissariato di San Giovanni in Persiceto ha eseguito l’arresto nei confronti di una donna straniera di circa 40 anni per una rapina avvenuta all’interno del supermercato IN’S sito alle porte di San Giovanni in Persiceto. La donna era stata sorpresa dal […]

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Condividi

di Redazione #Mirandola twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Ieri pomeriggio, durante l’orario di chiusura, tre malfattori si sono introdotti all’interno di una farmacia veterinaria di Mirandola ed hanno rubato il registratore di cassa. Sono poi saliti in auto, fuggendo a bordo dell’utilitaria. Immediatamente avvertiti attraverso l’allarme inoltrato da un commutatore telefonico, i carabinieri si sono messi sulle loro tracce riuscendoli ad intercettare sulla via Valli.

Dopo un inseguimento che si è protratto per le strade di campagna per circa un quarto d’ora, i tre hanno deciso di abbandonare l’auto e darsi alla macchia, abbandonando auto, refurtiva e attrezzi da scasso che sono stati dunque recuperati. Le ricerche dei tre, che hanno coinvolto una decina di militari e lo spontaneo concorso di molti cittadini, non hanno purtroppo permesso di rintracciali.

 

(24 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 

 





 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: