11.4 C
Sassuolo
12.5 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeComune di ModenaA Modena il punto sui Fondi Europei in Regione

A Modena il punto sui Fondi Europei in Regione

È dedicato a “L’Europa degli enti locali. L’Emilia-Romagna e la sfida dei fondi europei: organizzazione, capacità e competenze” il convegno in programma venerdì 24 novembre a Modena (dalle 9, Teatro della Fondazione Collegio San Carlo) nel quale si farà il punto sullo stato di attuazione dei progetti finanziati dall’Unione europea in regione con il Pnrr e con la programmazione 2021-2027.

Intervengono rappresentanti dell’Ue e amministratori degli enti locali, tecnici ed esperti confrontandosi sulle modalità adottate per favorire la partecipazione alle opportunità offerte dall’Europa. Informazioni: www.comune.modena.it/europa-e-relazioni-internazionali.

La mattina è dedicata all’esame di “stato dell’arte, criticità, opportunità” con l’intervento introduttivo del sindaco Gian Carlo Muzzarelli per poi approfondire con la parlamentare europea Elisabetta Gualmini, con Nicola De Michelis della Commissione europea (Direzione generale Politica regionale e urbana, direttore Unità Crescita intelligente e sostenibile), con il tecnico Giorgio Centurelli (ministero Ambiente e sicurezza energetica, Direzione generale gestione finanziaria, monitoraggio, rendicontazione e controllo), con il presidente della Regione Stefano Bonaccini e con il sindaco di Ravenna e presidente dell’Unione Province italiane Michele de Pascale. Modera gli interventi il direttore di Trc Ettore Tazzioli.

Nel pomeriggio, dalle 14.30, si mettono a confronto le esperienze degli Uffici Europa degli enti locali con gli interventi di Valeria Meloncelli, direttrice generale del Comune di Modena, Caterina Brancaleoni della Regione Emilia-Romagna (responsabile coordinamento Politiche europee) e Lorenza Badiello, dirigente della Delegazione della Regione presso l’Unione europea. In una tavola rotonda, moderata da Ilaria Vesentini del Sole 24 ore, si confronteranno sui modelli organizzativi e sugli strumenti adottati per affrontare con successo la sfida di intercettare e gestire efficacemente i fondi Ue in progetti a vantaggio dei territori, i responsabili degli Uffici Europa di Unione Pedemontana Parmense, Reggio Emilia, Ravenna, Bologna, Provincia di Modena, Comune di Formigine, Provincia di Parma e Sabrina Rosati della Fondazione E35 per la progettazione internazionale. Conclude il sindaco di Reggio Emilia e presidente dell’Anci regionale Luca Vecchi.

Il convegno è una delle azioni previste dal progetto “Modelli organizzativi e know-how per la gestione dei fondi europei negli enti locali: buone pratiche, formazione e orientamento”, realizzato dall’Ufficio Progetti europei, relazioni internazionali e coordinamento progetti complessi del Comune di Modena, con il finanziamento della Regione Emilia-Romagna. Obiettivo del progetto è rafforzare la capacità di Comuni e Province dell’Emilia-Romagna di cogliere le opportunità di finanziamento dell’Unione europea e di gestire efficacemente le risorse ottenute.

 

(22 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE