Avviso pubblico per la gestione dei locali di via Guicciardini, 15

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Sassuolo

È stato pubblicato all’Albo Pretorio l’avviso esplorativo “riservato a forme associative/enti del terzo settore aps, odv e asd interessate alla stipula di una convenzione per la concessione in uso e contestuale gestione di locali di proprietà comunale adibiti a circolo ricreativo siti in via Guicciardini n.15”.

L’avviso costituisce procedura comparativa riservata a Enti del Terzo Settore / soggetti associativi, quali associazioni di promozione sociale, organizzazioni di volontariato, o associazioni sportive e dilettantistiche, nel rispetto dei principi di imparzialità, pubblicità, trasparenza, partecipazione e parità di trattamento, per l’individuazione del soggetto con il quale procedere alla sottoscrizione di una convenzione.

La convenzione ha tra le proprie finalità lo svolgimento di attività ricreative e aggregative rivolte a tutte le fasce di età della popolazione. L’aggiudicazione avverrà con la selezione del progetto più articolato e completo, capace di coinvolgere target di età diverse, con eventuali collaborazioni con altre realtà del territorio e la promozione di momenti aggregativi che favoriscano la socializzazione. La convenzione oggetto della procedura prevede che l’Associazione conduca a titolo volontario e gratuito, in una logica di sussidiarietà, attività aggregative e ricreative, destinate alla collettività, e in particolare a bambini e ragazzi, oltre che alla terza età. Tali attività dovranno essere diversificate per permettere alla struttura di avere la massima accessibilità, con una programmazione differenziata anche per fasce di età e a connotazione prevalentemente gratuita. Dovranno prevedere, ad esempio: attività ricreativa per la terza età; doposcuola per bambini e ragazzi; attività di socializzazione; coinvolgimento e collaborazione con altri soggetti del territorio. Il sub-concessionario, inoltre, dovrà garantire la massima fruibilità dei locali da parte degli associati, assicurando l’apertura più ampia possibile, per un minimo di 6 ore giornaliere e per 6 giorni a settimana, e l’organizzazione di attività con frequenza, in osservanza e rispetto di norme e regolamenti vigenti.

La programmazione delle iniziative promosse all’interno dello stabile dovrà essere concertata annualmente con l’Amministrazione Comunale. La durata della sub-concessione è stabilita in cinque anni dalla data di stipula, eventualmente rinnovabili alla scadenza.
Le proposte, sottoscritte dal soggetto richiedente ovvero dal presidente o legale rappresentante del soggetto associativo, dovranno essere presentate al Comune di Sassuolo entro e non oltre le ore 12.00 del giorno venerdì 10 giugno 2022.

 

(31 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: