Bomporto (MO): eseguita misura cautelare agli arresti domiciliari per spaccio di sostanze stupefacenti

0Shares

di Redazione, #Bomporto

 

La mattina del 19 gennaio scorso, i carabinieri della Stazione di Bomporto, a seguito di articolata attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Modena, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare – agli arresti domiciliari – nei confronti di un 22enne italiano, provvedimento emesso dal GIP del Tribunale di Modena. Le indagini, iniziate nel marzo 2020, hanno permesso di documentare numerose cessioni di marijuana (oltre 800), delle quali almeno 200 verso minori, episodi di spaccio che sarebbero avvenuti dal novembre 2018 al dicembre 2020.

Il reato contestato è quello di spaccio di stupefacenti, con le aggravanti di aver effettuato cessioni nei confronti di persone minorenni nei parchi del paese, anche in quelli luoghi ubicati in prossimità di scuole.

 

(23 gennaio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: