Bravata finita male per due minorenni in auto

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

La notte scorsa verso le 3 del mattino i Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Modena, nel corso di un servizio di controllo e sicurezza della circolazione stradale, hanno intimato l’alt a un’autovettura Suzuki dall’andatura visibilmente incerta, il cui conducente alla vista dei militari accelerava forzando il posto di controllo dandosi alla fuga. Ne scaturiva un inseguimento fino al Cimitero di San Cataldo, dove, la Suzuki giunto alla rotonda, a causa dell’eccessiva velocità, perdeva aderenza in corrispondenza della rotonda, terminando la corsa fuori strada. Dalla vettura sono usciti due ragazzini, il conducente 17enne e il passeggero 16enne entrambi della periferia di Modena.

Per i due è scattata la segnalazione alla Procura per i minorenni di Bologna per resistenza a pubblico ufficiale e per il conducente 17enne, che aveva preso la macchina della nonna, anche la sanzione per guida senza patente.

 

 

(15 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: