Guiglia, sequestrata un’auto e numerosi arnesi atti allo scasso

Altre Notizie

Venerdì 10 è il Giorno del Ricordo

di Redazione Modena Venerdì 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo dedicato alle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano dalmata. Modena ha in programma una cerimonia commemorativa al monumento in pietra carsica in piazzale Natale Bruni, dedicato proprio ai Martiri delle foibe, mentre il “Comitato comunale per la storia e le memorie del Novecento”, […]

Giardini Ducali, rimessa a nuovo dei sentieri ghiaiati

di Redazione Modena Cantiere in corso ai Giardini Ducali di Modena per rimettere a nuovo i sentieri ghiaiati, riqualificando la viabilità agli ingressi e l’area intorno ai giochi. L’intervento, che rientra nell’ambito della manutenzione ordinaria del parco, è coordinato dal servizio di Manutenzione urbana del Comune e durerà circa due settimane. La riqualificazione riguarda in particolare […]

Attacco hacker, alzate le difese del Comune

di Redazione Modena In coincidenza con il massiccio attacco hacker rilevato dall’Agenzia per la cybersicurezza nazionale per diverse istituzioni, il Comune di Modena ha alzato il livello delle proprie difese dei sistemi informatici. Al momento non sono stati segnalati attacchi diretti, ma la struttura tecnica del Comune è in stato di allerta e sono state attivate […]

Condividi

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

La scorsa notte, durante lo svolgimento di un servizio di controllo del territorio nel Comune di Guiglia  con la partecipazione dei Carabinieri della Compagnia di Sassuolo e del Nucleo Investigativo di Modena, la Centrale operativa di Sassuolo ha ricevuto verso le ore 02.00 la segnalazione di un tentato furto presso un’abitazione di Rocca Malatina.

I militari della Stazione di Guiglia che stavano perlustrando proprio quel settore, hanno poco dopo intercettato una Ford focus e hanno provveduto ad intimargli l’alt ma la vettura, con quattro persone a bordo, si è data immediatamente alla fuga dando luogo ad un inseguimento che si è protratto per diversi minuti. I malfattori braccati hanno preferito abbandonare l’autovettura e fuggire per i campi.

Dall’automobile sono stati quindi sequestrati numerosi arnesi che sarebbero serviti per commettere dei furti e il veicolo, che è attualmente oggetto d’indagine. Gli investigatori stanno risalendo all’identità dei malviventi, accusati di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale.

 

(29 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: