“L’Italia decisiva in Europa”, la realtà deformata della Pravda di Peter Gomez e Marco Travaglio

di Giovanna Di Rosa #Politica twitter@gaiaitaliacom #UnioneEuropea

 

La Pravda a cinque stelle a firma Gomez/Travaglio non ne perde una e nel suo delirio da propaganda a qualsiasi costo si arrischia a scrivere, ad uso e consumo dei suoi lettori che quello vogliono, che l’Italia sarà decisiva per la nomina del prossimo presidente della Commissione Europea. Posto che l’Italia è completamente fuori dai giochi, perché in Europa comandano i partiti in parlamento e non i gruppi parlamentari, va detto che i quattro di visegard, Salvini – che nessuno vuole tra i piedi – e i poveracci a 5 Stelle, non hanno i numeri, nemmeno nella fantasiosa matematica travaglina, la nomina del prossimo presidente della Commissione Europea, che sia Timmermans o qualcun altro, dipende da Angela Merkel e da Emannuel Macron. terzo incomodo: i Verdi.

Ma questo non importa a questi signori. Loro vogliono pubblicare una dichiarazione del presidente Conte che dice “Valuteremo”, perché che l’Italia in Europa è fuori dai giochi a qualsiasi livello, non lo può dire. A questi signori non importa che nell’Europa del proporzionale PPE e PSE si siano sempre giocati le poltrone più importanti, a loro importa continuare con la narrazione di un’Italia decisiva che sta invece morendo anche sotto i loro colpi.

Nel frattempo dai sondaggi è evidente che il governo sta morendo, anche nella testa sognante degli Italiani: il gradimento di Di Maio precipita al 25%, quello per Salvini dal 56% al 52% e quello del premier invisibile dal 59% al 56%, del resto uno che non fa nulla non può perdere consenso.

Sono sondaggi Ipsos per il Corriere, che non è certo un quotidiano comunista o filo PD…

 


 

(1 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 




 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: