Nas di Parma in azione anche a Sassuolo

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Sassuolo

Recentemente, i Carabinieri del NAS di Parma hanno svolto controlli mirati a garantire la sicurezza alimentare e la tutela della salute dei consumatori, ispezionando numerose attività di vendita e somministrazione di alimenti.

A Sassuolo (MO), presso un’attività di ristorazione, personale del nucleo antisofisticazioni e sanità emiliano ha sequestrato circa 60 kg di prodotti alimentari vari (carne e verdure essiccate), del valore commerciale 1000 euro circa, poiché rinvenuti, nei locali di lavorazione e stoccaggio, in involucri privi di indicazioni obbligatorie afferenti la loro rintracciabilità. I militari hanno anche rilevato carenze igienico sanitarie all’interno del locale cucina dovute alla presenza di sporcizia vetusta, residui di preparazioni alimentari e promiscuità di alimenti (prodotti ortofrutticoli, pesce e preparazioni alimentari crude e cotte). Al legale rappresentante dell’attività è stata comminata una sanzione  amministrativa di 2.000 euro ed è stata emessa una diffida volta al ripristino di idonee condizioni igienico sanitarie dei locali. I Carabinieri del NAS, insieme a personale del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL Modena intervenuto sul posto, hanno proceduto altresì all’immediata sospensione della sola attività di “somministrazione di preparazioni a base di pesce crudo”, poiché sono state accertate irregolarità nella gestione della rintracciabilità per la produzione e la somministrazione delle stesse.

 

(7 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: