17.2 C
Comune di Sassuolo
martedì, Giugno 15, 2021
HomeFiorano ModeneseNuovo appuntamento Social(i)Makers su innovazione sociale e giovani

Nuovo appuntamento Social(i)Makers su innovazione sociale e giovani

di Redazione #FioranoModenese twitter@sassuolnewsgaia #Social

 

Giovedì 26 settembre si terrà a Modena un nuovo appuntamento del progetto europeo Social(i)Makers. Il tema dell’evento sarà innovazione sociale e giovani, in particolare si parlerà di come educare i ragazzi all’innovazione sociale. Durante la giornata verrà presentata anche la “Be Social, Be Maker challenge” ovvero una sfida a premio promossa dal partenariato Social(i)Makers.

L’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, in collaborazione con la Fondazione Democenter-Sipe di Modena, organizza un nuovo evento nel contesto del progetto europeo Social(i)Makers, il progetto finanziato dal programma Interreg Central Europe che ha lo scopo di promuovere l’innovazione sociale a livello locale. L’evento che si terrà presso il Laboratorio Urbano Aperto di Modena dalle ore 9 alle ore 17 di giovedì 26 settembre si svolgerà in due parti, una prima di conferenza ed una seconda interattiva secondo il modello Hackathon. Lo scopo dell’evento è illustrare i nuovi strumenti creati dal progetto nel corso del 2019 e presentare e discutere l’azione pilota a livello transnazionale su cui il partenariato ha scelto di focalizzarsi.

L’obiettivo che il progetto si è posto per questa azione pilota è quello di portare l’innovazione sociale tra i giovani di età compresa tra i 15 e 23 anni residenti nei territori dell’Europa Centrale. Per raggiungere questo obiettivo, il partenariato ha indetto una sfida: la “Be Social, Be Maker” challenge. Il partenariato Social(i)Makers mette in palio un premio dal valore di € 5000 per la miglior proposta  educativa che abbia come target i giovani tra i 15 e i 23 anni dell’Europa Centrale e come obiettivo l’insegnamento delle competenze e degli strumenti dell’innovazione sociale. La sfida è stata ufficialmente aperta il 1 di settembre e sarà possibile inviare candidature fino al 31 ottobre. Il regolamento della sfida e tutti i dettagli della Challenge su chi può partecipare e con quale modalità sono già presenti sul sito della Skyrocket Platform, una delle novità del progetto. Durante l’evento ci sarà modo di discuterne e fare domande sulla challenge e sui nuovi strumenti.

Nella seconda parte dell’evento, si entrerà nel vivo dell’Hackathon ed i partecipanti verranno invitati a discutere a squadre di come avvicinare i giovani tra i 15 ed i 23 anni all’innovazione sociale usando gli strumenti creati dalla Social Innovation Academy – il corso di formazione sull’innovazione sociale creato dal progetto nel 2018 che rimane tuttora accessibile online. All’evento interverranno anche Davide Dal Maso, socio fondatore di Avanzi – società che promuove il cambiamento per la sostenibilità attraverso l‘innovazione sociale – Giuliana Gheza,  Service e Social Designer di SocialFare – Centro per l’innovazione sociale che progetta e supporta soluzioni innovative per rispondere alle sfide sociali contemporanee – e Matteo Vignoli, professore dell’Università di Modena e Reggio Emilia ed esperto di Design Thinking.

L’evento è aperto a tutti, esperti o meno del tema, cittadini, associazioni del terzo settore, pubblica amministrazione e a chiunque sia interessato a confrontarsi su questo argomento. Tutte le informazioni su come partecipare sono presenti sul sito internet dell’Unione.

 

(25 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 




 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: