10.2 C
Sassuolo
11.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeNotiziePoste Italiane adegua i prezzi all'inflazione

Poste Italiane adegua i prezzi all’inflazione

Poste Italiane si adegua all’aumento dell’inflazione. Dalla posta ai pacchi passando per le raccomandate, da lunedì 24 luglio sono partiti rincari delle tariffe di tutti i servizi postali con un aumento autorizzato dall’Agcom. Lo scrive Il Sole 24 Ore.

Con l’entrata in vigore del nuovo tariffario l’invio in posta ordinaria all’interno dell’Italia (20 grammi) costa 1,25 euro invece di 1,20 euro, mentre per chi spedisce con posta prioritaria, per l’interno Paese (100 grammi) il costo del francobollo sale da 2,80 a 2,90 euro. Aumenti anche per tutti gli scaglioni di peso e formato del costo di una raccomandata: la tariffa per gli invii fino a 20 grammi subisce un rincaro di 20 centesimi, da 5,60 a 5,80 euro. Stessi aumenti applicati alla Raccomandata giudiziaria e alla Posta raccomandata da te.

 

 

(24 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE