17.2 C
Comune di Sassuolo
martedì, Giugno 15, 2021
HomeNotizieSassuolo. Fragilità e opportunità del giardino storico in paesaggi urbanizzati

Sassuolo. Fragilità e opportunità del giardino storico in paesaggi urbanizzati

di Redazione, #Sassuolo

Si svolgerà domani pomeriggio, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio 2021, on line nel rispetto delle normative anti covid, la conferenza gratuita aperta al pubblico promossa dalle Gallerie Estensi, Istituto autonomo del Ministero della Cultura sul tema: “Fragilità e opportunità del giardino storico in paesaggi urbanizzati”.

A partire dalle ore 15,30 in diretta sulle pagine facebook e youtube di Gallerie Estensi.

In occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, viene proposta una conferenza aperta al pubblico per riflettere sulle peculiarità dei giardini storici situati in territori fortemente urbanizzati, una condizione diffusa che può tradursi in fragilità aggiuntive dal punto di vista della conservazione e della gestione, ma anche in opportunità inaspettate se si considera che giardini, parchi e paesaggio sono realtà in costante mutamento.

Cogliendo l’occasione dei lavori di restauro recentemente conclusi presso il Giardino con Obelischi del Parco Ducale di Sassuolo e il recente avvio della progettazione per il recupero del fronte meridionale del Palazzo Ducale e del suo giardino, l’incontro sarà l’occasione per dialogare con diversi soggetti del panorama italiano che si occupano dello studio, della conservazione e della gestione di giardini e parchi storici in contesti fortemente urbanizzati.

Programma:

15.30-15.45 Saluti della Dott.ssa Martina Bagnoli, Direttrice delle Gallerie Estensi Dott.ssa Elisa Fain, funzionario architetto delle Gallerie Estensi

Introduzione al tema della conferenza

15.45-16.05

Dott. Eraldo Antonini, agronomo, già docente a contratto di Conservazione e restauro dei giardini storici nel corso di laurea di Scienze dei Beni Culturali dell’Università di Modena e Reggio Emilia

Le trasformazioni del Parco Ducale di Sassuolo e la riconnessione con il contesto storico tra rinnovamento e tradizione

16.05-16.20

Dott.ssa Elisa Fain, funzionario architetto delle Gallerie Estensi

Il parterre di Palazzo Ducale: prime riflessioni sulle criticità della progettazione per il recupero

16.20-16.45

Prof. Paolo Cornaglia, docente di Storia dell’Architettura presso il Politecnico di Torino, DAD e Dott.ssa Enrica Pagella Direttrice dei Musei Reali di Torino

Il Giardino Reale di Torino e la città: separazione, interferenza, riappropriazione

16.45-17.05 

Dott.ssa Laura Sabrina Pelissetti, Presidente ReGiS – Rete Giardini Storici del Nord Milano e Brianza

Il giardino/parco storico nelle zone fortemente urbanizzate dell’area nord milanese: problematiche e opportunità gestionali

17.05-17.25 Dott. Andrea Bruciati, Direttore dell’Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este In un bosco di me: paesaggio come identità fluida

17.25-17.45

Dott.ssa Paola Ruggieri, funzionario architetto delle Gallerie degli Uffizi

La fragilità del giardino storico rispetto al contesto urbano e paesaggistico: alcune riflessioni sulla gestione delle acque in Boboli

17.45-18.00 Domande del pubblico, conclusioni.

 

(15 marzo 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: