28.9 C
Comune di Sassuolo
lunedì, Giugno 21, 2021
HomeBolognaScomparsa di Giuseppe Gazzoni Frascara, il cordoglio del Sindaco di Bologna Virginio...

Scomparsa di Giuseppe Gazzoni Frascara, il cordoglio del Sindaco di Bologna Virginio Merola e del Presidente Bonaccini

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Sport

 

Appresa la notizia della scomparsa di Giuseppe Gazzoni Frascara, il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha voluto ricordarne la figura

Bologna perde un uomo di impresa e di sport, di successi e di sconfitte. A Giuseppe Gazzoni Frascara si lega una stagione di capitalismo familiare e di passione, di marchi impressi nella storia economica e nel costume, come l’Idrolitina, segni di una Bologna che aveva imparato a stare al centro del mondo. I successi alla presidenza del Bologna, nelle stagioni di Baggio e Signori, hanno dovuto subire il contraltare dei veleni di calciopoli e della caduta personale e finanziaria. Fu vittima coraggiosa di trame e malaffare. Vicende che non hanno intaccato l’uomo e la sua signorilità. Disse in un’intervista: ‘Ho perso tutto ma sono più sereno’. Bologna rimpiangerà quella sua serenità. Esprimo il profondo e sincero cordoglio mio personale e di tutta la nostra città”.

Anche il presidente della Regione EMilia-Romagna Stefano Bonaccini ha voluto ricordare l’imprenditore e grande presidente del Bologna Calcio, che riportò nella massima serie facendo vestire la maglia rossoblù ad autentici campioni.

Giuseppe Gazzoni Frascara è stato un presidente che lascerà il segno nella lunga storia del Bologna Football Club 1909. Perché raccolse una società fallita, e dalla serie C la portò in A. Perché portò al Bologna grandi campioni come Baggio a Signori, che valsero una semifinale di Coppa Uefa. Perché era un uomo autenticamente innamorato della propria città e della squadra della propria città, che sostenne con grande forza (…) un uomo che seppe coniugare impresa e passione– conclude Bonaccini-, contribuì non solo alla rinascita di una blasonata società calcistica, ma anche al riavvicinamento ad essa di una gran parte di cittadini e tifosi. Alla famiglia, al Bfc 1909, di cui era presidente onorario, e alla città di Bologna la mia vicinanza e il sincero cordoglio, a nome anche dell’intera comunità regionale”.

 

(24 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: