16.7 C
Sassuolo
20.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

EMILIA-ROMAGNA

HomeNotizieSpaccio a conduzione familiare: coppia nei guai

Spaccio a conduzione familiare: coppia nei guai

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Da diversi anni pare si dedicassero all’attività di compravendita di sostanze stupefacenti attraverso una rete fidelizzata di clienti che in un caso, stando alle indagini compiute dai carabinieri della stazione di Guastalla, ha visto la coppia aver effettuato, negli ultimi 4 anni, circa 250 cessioni di cocaina introitando, per solo quel cliente, qualcosa come 20.000 euro. Un’attività investigativa quella compiuta dai carabinieri della compagnia di Guastalla che ha portato in prima battuta alla denuncia alla Procura di Reggio Emilia, diretta dal Procuratore Calogero Gaetano Paci, di un 34enne e della compagna 33enne, entrambi residenti nella bassa reggiana, in ordine ai reati di concorso in detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

La Procura reggiana, condividendo con le risultanze investigative dei carabinieri di Guastalla, ha richiesto ed ottenuto la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia reggiana a carico dell’uomo e l’obbligo di presentazione alla P.G. a carico della donna.

Tutto è iniziato nel settembre dell’anno scorso allorquando i Carabinieri notavano il 34enne alla guida di un’auto che, alla vista dei carabinieri, abbandonava l’auto fuggendo a piedi. Una condotta sospetta quella del 34enne, noto agli operanti che induceva i militari ad approfondire i controlli. All’interno dell’auto i militari trovavano due cellulari, una dose di cocaina, un portafoglio e un foglio contenti appunti “contabili”. Al riguardo i carabinieri avviavano mirate indagini che, grazie anche all’analisi dei tabulati, consentivano di risalire ad alcuni soggetti che da tempo acquistavano cocaina dal 34enne e che sentiti dai carabinieri consentivano di portare alla luce una fitta rete di spaccio. In particolare, un giovane precisava di aver acquistato negli ultimi 4 anni cocaina in almeno 240 occasioni e che le consegne venivano effettuate sia dal 34enne che dalla compagna. Le meticolose escussioni dei clienti compiute dai carabinieri consentivano ai militari di acquisire nei confronti della coppia elementi circa la loro presunta responsabilità in ordine al reato di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti per la cui ipotesi i due venivano denunciati. La Procura reggiana, concorde con gli esiti investigativi, richiedeva ed otteneva le odierne misure cautelare che trasmetteva ai carabinieri della stazione di Guastalla per l’esecuzione.

I militari ricevuti i provvedimenti sottoponevano l’uomo al divieto di dimora nella provincia reggiana e la compagnia all’obbligo di presentazione alla P.G..

Informa un comunicato stampa dei Carabinieri pubblicato integralmente.

 

(13 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Comune di Sassuolo
nubi sparse
16.7 ° C
17.7 °
15.5 °
94 %
1.6kmh
49 %
Ven
18 °
Sab
23 °
Dom
21 °
Lun
20 °
Mar
20 °

LEGGI ANCHE