19.2 C
Sassuolo
21.3 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

EMILIA-ROMAGNA

HomeComune di SassuoloRipristino dell'Area Ex-Frantoio a Sassuolo

Ripristino dell’Area Ex-Frantoio a Sassuolo

Pubblicità
Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

La rimozione e lo smaltimento dei rifiuti, il ripristino dello stato dei luoghi e la bonifica delle coperture in cemento amianto: è questo quanto impone l’ordinanza n° 34 del 7 febbraio a firma del Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani alla proprietà dell’ex frantoio di via Borgo Venezia, oggetto di un incendio la scorsa Vigilia di Natale.

“Accertato che personale dei vigili del fuoco in data 24/12/2023 è intervenuto a Sassuolo in via Borgo Venezia in seguito all’incendio di una discarica abusiva sita all’interno di un frantoio abbandonato – si legge nell’ordinanza – riscontrando che l’incendio coinvolgeva un’area di circa 750 mq al cui interno si trovavano prevalentemente cataste di pneumatici e masserizie varie; ordina di: ripristinare lo stato dei luoghi entro e non oltre 45 giorni dal ricevimento della presente, mediante rimozione ed avvio a recupero o smaltimento degli ingenti quantitativi di pneumatici combusti e non combusti, nonché degli altri rifiuti di varia natura ivi presenti.

I rifiuti dovranno essere classificati ai sensi dell’art. 184 del D.Lgs. 152/2006 e delle Linee guida di cui al DM 47 del 9/8/2021 ed essere tempestivamente smaltiti o avviati a recupero nel rispetto della normativa di settore. Di bonificare le coperture in cemento amianto e rimuovere e smaltire a norma di legge l’amianto sbriciolato presente a terra, entro e non oltre 90 giorni dal ricevimento della presente. Analizzare, entro e non oltre 90 giorni dal ricevimento della presente, la matrice terreno, concordando preventivamente forme e modalità con ARPAE – Distretto Area Sud di Maranello, al fine di accertare la corretta rimozione dei rifiuti e dell’amianto a terra. E’ fatto obbligo di comunicare preventivamente a Comune, ARPAE e Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile – Ufficio territoriale sicurezza territoriale e protezione civile di Modena l’inizio dei lavori e la ditta incaricata, allegando la planimetria dell’area di cantiere e della viabilità di accesso, anche su base catastale.

Entro e non oltre 30 giorni dalla conclusione delle attività, inoltre, la proprietà dovrà presentare al Comune, ad ARPAE – Distretto Area Sud di Maranello e all’AUSL una relazione riepilogativa dei lavori effettuati, corredata di idonea documentazione fotografica, planimetria delle aree di intervento, copia dei formulari attestanti il corretto smaltimento e/o recupero dei rifiuti ai sensi dell’art. 193 del D.Lgs. 152/2006 e copia dei certificati analitici attestanti la non contaminazione dei terreni”.

 

(8 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



Comune di Sassuolo
cielo coperto
18.9 ° C
21.5 °
17.7 °
93 %
1.8kmh
100 %
Gio
19 °
Ven
18 °
Sab
22 °
Dom
22 °
Lun
21 °

LEGGI ANCHE