Fiorano Modenese, incontro con Associazione Parkinson Modena. Sabato 26 ottobre

Altre Notizie

Le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano

di Redazione Scandiano La mattina del 27 gennaio le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano. Prima della commemorazione ufficiale, il sindaco Matteo Nasciuti ha lucidato la pietra d’inciampo dedicata a Guglielmo Corradini, antifascista e partigiano scandianese deportato e ucciso a Mathausen, in piazza Spallanzani. Con lui anche un parente di Corradini, Luca Basenghi, con la figlia […]

La Rocca di Scandiano in rosa per onorare il Giro d’Italia

di Redazione Sport Mancano 100 giorni alla partenza del Giro d’Italia 2023, qualcuno in più alla prima storica partenza di tappa da Scandiano, il 16 maggio nella frazione che condurrà i ciclisti a Viareggio. Nella serata del 26 gennaio l’amministrazione comunale ha dato appuntamento davanti alla Rocca a tutte le ciclistiche scandianesi per dare ufficialmente il […]

Condividi

di Redazione, #FioranoModenese twitter@sassuolnewsgaia #Appuntamenti

 

E’ difficile sapere il numero esatto di chi soffre di Parkinson, ma si calcola che in Italia siano più di 500.000 e che questa sia la seconda malattia degenerativa più diffusa, dopo l’Alzheimer. Riveste perciò particolare importanza sanitaria e sociale l’incontro organizzato dall’Associazione Parkinson Modena, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, sabato 26 ottobre 2019 alle ore 9, presso la sala incontri al primo piano del Palazzo Astoria di Fiorano Modenese, rivolta a tutti.

Alle ore 9 i lavori saranno aperti dal saluto del presidente dell’associazione Villiam Martinelli e del sindaco Francesco Tosi; segue la presentazione dell’associazione e di tutte le sue attività. L’associazione nasce nel 2005 grazie all’impegno di un gruppo di volontari che si sono uniti per aiutare i loro famigliari ammalati di Parkinson, promuovendo una cultura del benessere psico-fisico, di solidarietà ed integrazione sociale per contrastare l’emarginazione l’isolamento e la solitudine. Offre diverse attività sia su Modena che in provincia (Corto e Camposanto), proponendo: Ginnastica Adattata, Ginnastica Posturale, Ginnastica in Acqua, Logopedia, Danza terapia e Massoterapia. Nello specifico la Ginnastica adattata è di fondamentale importanza per contrastare la disabilità, mantenere le capacità residue, migliorare il tono dell`umore e la qualità della vita quotidiana, contrastando la rigidità muscolare e i dolori tipici della malattia di Parkinson. All’incontro ne parlerà un tecnico laureato in scienze motorie preventive adattate.

Un’altra relazione è svolta da un neurologo per illustrare le caratteristiche della malattia e per rispondere alle domande dei partecipanti. Conclude la mattinata un breve rinfresco.

 

 

(21 ottobre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: