Formigine, 60enne tenta il suicidio. Salvato dai Carabinieri

di Redazione #Formigine twitter@modenanewsgaia #Cronaca   Il 12 settembre è giunta al Numero Unico di Emergenza, 112, una segnalazione di una persona, un uomo sessantenne, che in crisi depressiva per motivi personali, non aveva più dato notizie di sé e risultava non contattabile. Temendo per la salute dell’uomo veniva immediatamente inviata una pattuglia dei Carabinieri del NORM – Aliquota Radiomobile di Sassuolo presso l’abitazione segnalata, a Formigine. Dopo aver citofonato diverse volte senza ottenere risposta e aver provato a contattare il soggetto, un 60enne, anche telefonicamente, i militari decidevano di abbattere la porta d’ingresso ed entrati nell’appartamento trovavano la persona in stato di incoscienza su una poltrona che sanguinava copiosamente da alcuni tagli alle vene nell’ansa del braccio, procuratesi evidentemente con una lametta rinvenuta lì vicino. I Carabinieri, nell’attesa dell’intervento del personale medico, provvedevano a mantenere le funzioni vitali del soggetto con le tecniche di primo soccorso, riuscendo a salvare la vita dell’uomo.   (12 settembre 2019) ©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata                
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: