Intenso il lavoro per le Forze dell’Ordine tra Carpi, Cavezzo e Savignano sul Panaro

Altre Notizie

Supporto alla genitorialità, a Bologna attivo un nuovo sportello di consulenza educativa anche per adolescenza e preadoloscenza

di Redazione Bologna È attivo da alcune settimane il nuovo sportello di consulenza educativa rivolto a genitori e adulti di riferimento di adolescenti e preadolescenti promosso da Asp Città di Bologna in collaborazione con il Comune. L’iniziativa, realizzata con il contributo per lo sviluppo e la qualificazione dei Centri per le famiglie e per le […]

Rapina in un supermercato a Bologna

di Redazione Bologna Nel pomeriggio dello scorso 5 dicembre 2022, l’equipaggio di Volante del Commissariato di San Giovanni in Persiceto ha eseguito l’arresto nei confronti di una donna straniera di circa 40 anni per una rapina avvenuta all’interno del supermercato IN’S sito alle porte di San Giovanni in Persiceto. La donna era stata sorpresa dal […]

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Condividi

0Shares





di Redazione #BassaModenese twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

I Carabinieri di Carpi dopo indagine hanno deferito in stato di libertà per truffa un uomo del 1972 originario e residente in Lombardia dopo che quest’ultimo, mediante un’inserzione pubblica su un sito internet di acquisti on-line, ha ottenuto dalla vittima una ricarica postepay di oltre 1300 euro quale compenso per l’acquisto, mai andato a buon fine, di un divano.

I Carabinieri di Savignano sul Panaro hanno invece deferito una donna originaria del Piemonte, la quale, con artifizi e raggiri, ha ottenuto dalla vittima 2000 euro sotto forma di ricarica della propria carta prepagata, quale corrispettivo per l’acquisto, mai avvenuto, di un quadriciclo per disabili, la cui inserzione era stata pubblicata su un sito internet di acquisti on line.

A conclusione di una giornata intensa di lavoro per le Forze dell’Ordine della bassa modenese, i Carabinieri della Stazione di Cavezzo, hanno deferito in stato di libertà per tentato furto in abitazione, un uomo e una donna entrambi residenti nel reggiano, ai danni di una donna.

 

(28 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: