Addirittura un “Concerto della Repubblica”, una sorpresa inaspettata nel trionfo leghista di Menani…

Altre Notizie

Abusivismo commerciale, la Polizia Locale ha sequestrato 230 pezzi di articoli in pelle contraffatti

di Redazione Bologna Nel corso dei sevizi di contrasto all’abusivismo commerciale, sabato 4 febbraio, agenti del reparto Commerciale della Polizia Locale hanno sequestrato circa 230 pezzi di merce contraffatta in tre interventi: uno in via Montebello e due in via Indipendenza dove, dopo il primo sequestro, alcuni venditori avevano deciso di riposizionarsi. In particolare, un venditore […]

Venerdì 10 è il Giorno del Ricordo

di Redazione Modena Venerdì 10 febbraio si celebra il Giorno del Ricordo dedicato alle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano dalmata. Modena ha in programma una cerimonia commemorativa al monumento in pietra carsica in piazzale Natale Bruni, dedicato proprio ai Martiri delle foibe, mentre il “Comitato comunale per la storia e le memorie del Novecento”, […]

Giardini Ducali, rimessa a nuovo dei sentieri ghiaiati

di Redazione Modena Cantiere in corso ai Giardini Ducali di Modena per rimettere a nuovo i sentieri ghiaiati, riqualificando la viabilità agli ingressi e l’area intorno ai giochi. L’intervento, che rientra nell’ambito della manutenzione ordinaria del parco, è coordinato dal servizio di Manutenzione urbana del Comune e durerà circa due settimane. La riqualificazione riguarda in particolare […]

Attacco hacker, alzate le difese del Comune

di Redazione Modena In coincidenza con il massiccio attacco hacker rilevato dall’Agenzia per la cybersicurezza nazionale per diverse istituzioni, il Comune di Modena ha alzato il livello delle proprie difese dei sistemi informatici. Al momento non sono stati segnalati attacchi diretti, ma la struttura tecnica del Comune è in stato di allerta e sono state attivate […]

Condividi

di Giancarlo Grassi, #IlSassolino

Immaginarsi la sorpresa. Arriva la velina comunale titolando strombazzante di un sedicente “Concerto della Repubblica” previsto per il 2 giugno. Tu, povero redattore, ti rendi subito conto che ti toccherà cambiarne il titolo, perché non c’è l’orchestra filarmonica della Rai di Torino alla presenza di Mattarella, in piazzale della Rosa, ma più modestamente la banda cittadina “La Beneficenza” – mica che si abbia qualcosa in contrario alla beneficenza, figurarsi, quando si può qualcosa si dà, – alla presenza di Menani. Mica una dichiarazione di valore, giusto una constatazione.

Ma poi la domanda nasce spontanea ed è la seguente: quale straordinario cambiamento si è operato grazie ai fondi dell’UE da portare la Lega il cui segretario dichiarò che con le bandiera italiana si sarebbe nettato le terga – in termini leggermente più padani – all’organizzazione di sì roboante concerto con banda di dilettanti al seguito?

Dall’augusto Sindaco che è anche un po’ vostro padre, ci aspettiamo due righe di incoraggiamento fuor di velina, magari vergate di suo pugno, per renderci edotti sul cambiamento pro-istituzioni nazionali del suo partito…; posto che l’attuale segretario leghista ha in diverse occasioni disertato le celebrazioni, senza prendersela esplicitamente con le istituzioni democratiche, perché gli basta prendersela con i Partigiani e le celebrazioni per la Liberazione dal nazifascismo il 25 aprile. E non vogliamo certo che Menani si metta in urto con il Matteo di tutti i Padani.

 

(25 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: