12.6 C
Comune di Sassuolo
sabato, Novembre 27, 2021
HomeIl SassolinoAssessore con pistola, morti in piazza, battute sull'Hiv... Sindaco Menani, lei che...

Assessore con pistola, morti in piazza, battute sull’Hiv… Sindaco Menani, lei che è anche un po’ nostro padre, ci illumini…

di G.G. #Ilsassolino

Vede Sindaco Menani, lei che si propone anche un po’ come un buon padre – un po’, perché poi tra il dire e il fare… – succedono cose per capire le quali è necessaria la sua profonda saggezza. Al di là dei consigli sulle truffe assicurative e su come evitarle che sono benvenuti e che sono un po’ come invitare un’oca a bere, ci chiedevamo leggendo il comunicato se la questione truffe possa riguardare anche le promesse elettorali non mantenute, senza alcun riferimento alla sua illuminata amministrazione, e se in quel caso sia configurabile una comunicato stampa che insegni ad evitarle… Lei che è uomo di profonda saggezza, si avverte dai suoi video che dispensa come si dispensa la tachipirina post-vaccino, saprà cosa risponderci.

Succedono poi cose di una certa gravità, come quell’assessore leghista che pistola al seguito, cadendo apparentemente a causa di spintone, vede partire inavvertitamente un colpo – da sua testimonianza – che colpisce l’uomo col quale stava litigando che muore ammazzato. Il successo (nel senso di fatto non di applauso, a meno che non voglia farlo lei, ma c’è da dubitarne) a Voghera: il morto era ammalato e aveva bisogno di cure; la pistola era al seguito e dubitiamo che la pistola che ha fatto partire il colpo che ha colpito al petto il marocchino 39enne deceduto fosse custodita nell’apposita fondina, altrimenti il colpo sarebbe forse finito a terra. Ma non siamo esperti di balistica, per questo ci rivolgiamo a lei invocando – come si invitano le oche a bere – un suo saggio video a spiegazione, anche politica, dell’accaduto. Chi meglio di lei che conosce e frequenta la Lega? Non è d’accordo che a forza di soffiare sul fuoco poi ci scappa il morto?

Chi meglio di lei che conosce e frequenta la Lega può spiegarci ad esempio il demenziale parallelo del suo collega di partito Borghi tra il vaccino contro il Covid 19 e un LGBT sieropositivo? Vorremmo invitarla anche a quel proposito, alla registrazione di un video, lei che in video viene così bene, per spiegare al suo collega leghista che anche gli eterosessuali contraggono l’HIV o, se è più semplice, anche gli eterosessuali posso essere sieropositivi. Scelga lei la formula, il suo grande cuore di buon padre di tutti noi suoi sudditi – scusi, cittadini – saprà cosa dire. Ci spieghi poi, qualora le rimanga un po’ di tempo, la strategia no-vax per gli under 40 partorita dal suo segretario, proprio ora che la nuova variante colpisce gli under 40. Quando si dice la sfiga…

Poi la preghiamo, lei che conosce e frequenta la Lega, di spiegarci la ratio che sta alla base della decisione di Matteo Salvini di comportarsi anche da Pubblico Ministero decidendo con un video che la faccenda di Voghera è legittima difesa perché, siamo certi che risulti anche a lei Menani, i processi si fano nei tribunali, ad indagare sono le forze dell’ordine e non Salvini, e le sentenze non le scrivono i politici. Sennò siamo in Russia e lei che voleva spedire esodati a lavorare per Putin avrà la sua da dire sull’augusto argomento, conoscendo bene quella realtà.

Dunque attendiamo sue sagge parole su questi accadimenti, anche via video perché quattro sane risate si fanno sempre volentieri in sua compagnia, lei che è uomo di spirito, rendendoci edotti sulle tante e troppe incongruenze e pulsioni solo in apparenza liberticide che muovono la pancia del suo partito. Del resto chi meglio di lei che la Lega la conosce e la frequenta e nelle cui fila è addirittura stato eletto?

 

 

(22 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: