13.7 C
Sassuolo
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

A Modena per l’Epifania visite guidate a mostre e musei

“L’arte del dono” al Museo Civico, la mostra di Giulia Napoleone alla Poletti, visita combo a Ghirlandina e sale storiche del Palazzo Comunale, il Duomo in mattoncini Lego [....]
HomeNotizieAl Centro per le famiglie di Modena il gruppo di auto-aiuto per...

Al Centro per le famiglie di Modena il gruppo di auto-aiuto per padri separati

di Redazione

In una separazione molto spesso dolore, difficoltà emotive e problemi concreti si intrecciano. Per fornire aiuto e supporto a papà separati o che si stanno separando è nato a Modena 13 anni fa un gruppo permanente di auto-aiuto guidato dallo psicologo e psicoterapeuta Franco Boldrini, in collaborazione con il prof. Massimo Panari.

Lunedì 24 aprile al Centro per le famiglie del Comune di Modena, in via del Gambero 77, inizia “Il valore di essere padri”, un nuovo ciclo di incontri settimanali rivolto a padri separati per affrontare insieme i problemi legati alla separazione: dal dolore per la fine della relazione alla difficoltà nel relazionarsi con l’ex partner e con i figli; dai problemi legali a quelli per la mancanza di un’abitazione.

I laboratori di self-help guidati dallo psicologo, intendono fornire un aiuto per affrontare insieme i problemi aiutandosi nella ricerca delle soluzioni. La partecipazione è gratuita su prenotazione obbligatoria telefonando ai numeri 339/3142626, 347/2223158 o 335/7831693.

Dopo il primo appuntamento del 24 aprile, gli incontri continueranno nelle serate lunedì 8, 15, 22, 29 maggio e 5 giugno, sempre dalle ore 21 alle 23.

L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Modena e si svolge in collaborazione con il Centro sportivo italiano e l’Associazione per la bigenitorialità e la tutela dei minori Genitori sottratti.

 

(22 aprile 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



FIORANO MODENESE