6.5 C
Sassuolo
9.4 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

A Modena per l’Epifania visite guidate a mostre e musei

“L’arte del dono” al Museo Civico, la mostra di Giulia Napoleone alla Poletti, visita combo a Ghirlandina e sale storiche del Palazzo Comunale, il Duomo in mattoncini Lego [....]
HomeCopertina ModenaAl via il nuovo Supercinema Estivo

Al via il nuovo Supercinema Estivo

Al nuovo Supercinema estivo si accederà dalla piazza del Parco della Creatività, la struttura avrà sempre 800 posti, ma con sedute rinnovate e con percorsi lastricati che renderanno più semplici tutti gli spostamenti. La biglietteria e il punto ristoro troveranno spazio in un nuovo fabbricato a due piani, evocativo della storia preindustriale del comparto, dove saranno presenti anche i servizi e la cabina di proiezione.

Sono le caratteristiche principali del futuro Supercinema estivo, il cui progetto di riqualificazione sarà presentato pubblicamente nel corso della serata di lunedì 28 agosto, proprio nell’arena in via Sigonio dove in questi giorni prosegue la programmazione. L’appuntamento è alle 20.45, prima della proiezione di “Empire of light” (biglietto 6.50 euro), con gli interventi del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, dell’assessore alla Cultura Andrea Bortolamasi, della presidente dell’associazione Supercinema Estivo Greta Barbolini e della presidente di Arci Modena Anna Lisa Lamazzi.

I lavori inizieranno dopo la conclusione dell’attuale stagione per concludersi in tempo per l’avvio della programmazione estiva nel 2024. La progettazione è curata da Politecnica Ingegneria e Architettura su commissione dell’Associazione Supercinema Estivo aps e il Comune ha stanziato 750 mila euro per gli interventi di ristrutturazione e riqualificazione della struttura che risale agli anni Cinquanta e fu progettata dall’architetto Vinicio Vecchi in collaborazione con il Dopolavoro dei dipendenti dell’allora Azienda municipalizzata insediata nell’area.

Il progetto di riqualificazione interesserà il Supercinema nella sua globalità: con lo spostamento dell’ingresso sul lato della piazza, infatti, si entrerà dal “fondo” della sala, attraverso il sistema di piazze e spazi pubblici pedonalizzati offerti dalla riqualificazione dell’area. Gli spettatori potranno recarsi al cinema a piedi, in automobile, parcheggiando nel nuovo parcheggio interrato che prevede un’uscita proprio in prossimità dell’ingresso al cinema, oppure in bicicletta, mezzo storicamente tra i preferiti nelle serate estive, trovando a disposizione un nuovo punto attrezzato per la sosta proprio di fronte alla biglietteria.

La biglietteria del Supercinema Estivo troverà posto in un nuovo fabbricato, che sostituirà l’attuale cabina di proiezione, con ingresso dalla piazza del Parco della Creatività. Nella struttura troveranno collocazione anche i servizi igienici, spazi di deposito protetto e il nuovo bar con bancone affacciato sia all’interno che all’esterno, così da poter funzionare anche prima dell’inizio delle proiezioni. La cabina di proiezione sarà al piano superiore. Sono previste tettoie e altri elementi di protezione dal sole o dalla pioggia leggera, per fornire riparo temporaneo a chi si troverà in fila per il biglietto.

Il fabbricato sarà caratterizzato, spiegano i tecnici, da un’estetica “preindustriale” così da relazionarsi con l’attiguo edificio oggetto di restauro conservativo; previsto anche l’inserimento di vegetazione rampicante per richiamare il grande glicine presente in passato all’interno del cinema e la nuova facciata verde della palestra appena realizzata.

I circa 800 posti a sedere, disposti analogamente a oggi, avranno elementi di seduta completamente nuovi e, pur mantenendo la pavimentazione in ghiaietto e la vegetazione sui lati che caratterizzano l’identità del luogo, saranno più facilmente raggiungibili per persone con difficoltà motoria, passeggini e carrozzine, grazie alla predisposizione di percorsi lastricati. Sotto lo schermo sarà realizzata una piccola piattaforma, predisposta per ospitare manifestazioni culturali, come incontri con registi e attori, presentazioni di libri e dibattiti.

L’impianto di amplificazione del suono verrà completamente rinnovato, con nuove tecnologie che consentiranno da un lato di migliorare la qualità percepita dagli spettatori e dall’altro di ridurre gli impatti sugli edifici intorno all’area del cinema. Sono stati inoltre predisposti elementi tecnologici di protezione della “sala” dai rumori generati dalle attività dei dintorni.

Sarà migliorata anche la stabilità dello schermo e completamente riqualificati il sistema di illuminazione e le strutture delle vie d’esodo. La recinzione su via Sigonio, il cancello e la storica insegna saranno oggetto di restauro e rimarranno elementi identificativi del luogo, con predisposizione di elementi informativi sulle attività in programmazione.

Potranno essere luogo di attività del Supercinema anche gli spazi pedonalizzati esterni alla struttura all’interno del Parco della Creatività: davanti al nuovo ingresso ci sarà infatti una piccola piazza ombreggiata, predisposta per ospitare attività di intrattenimento culturale e sociale, così come proprio di fronte alla biglietteria e al nuovo deposito delle biciclette, sulla piazza rialzata, è stato previsto uno spazio circolare con sedute e alberature, a disposizione per essere animato con attività culturali integrative alla programmazione offerta dal cinema.

 

(26 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



FIORANO MODENESE