11.4 C
Sassuolo
11.2 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeModena CulturaAlla Biblioteca Delfini gli audiolibri per viaggiare

Alla Biblioteca Delfini gli audiolibri per viaggiare

Vacanza in Appennino? Allora il compagno di viaggio ideale potrebbe essere “Nemico, amico, amante…” di Alice Munro, letto da Giovanna Mezzogiorno nel tempo necessario per arrivare da Modena a Sestola. Se la meta, invece, fosse la costa marchigiana, la scelta potrebbe cadere su “Un amore di zitella” di Andrea Vitali, letto dallo stesso autore. E se il viaggio si fa ancora più lungo, si può optare per “Odore di chiuso” di Marco Malvaldi letto da Alessandro Benvenuti, “L’amore molesto” di Elena Ferrante letto da Anna Bonaiuto, o “Testimone inconsapevole” scritto e letto da Gianrico Carofiglio la cui lettura dura dalle cinque alle sette ore. Sono gli audiolibri per viaggiare proposti dalla Biblioteca Delfini e dal sistema bibliotecario modenese per accompagnare i lettori in vacanza: un elenco di 75 titoli, nel quale sono specificati i “tempi di percorrenza” e le voci narranti, suddiviso tra classici, come “Orgoglio e pregiudizio”, e novità, come “I leoni di Sicilia: la saga dei Florio”, autori italiani e stranieri, gialli e romanzi d’amore, con, solo alla Delfini, una sezione in lingua originale (inglese, francese, spagnolo), e tempi di ascolto che variano da poco più di un’ora fino alle venti ore di “Il nome della rosa” di Umberto Eco.

Gli audiolibri si possono prendere in prestito come cd o scaricare direttamente utilizzando la tessera della biblioteca (per informazioni).

Per gli utenti che, invece, hanno già cominciato a leggere il libro preso in prestito e vogliono portarlo con sé in vacanza senza correre il rischio di ritardare la consegna, anche quest’anno le Biblioteche comunali di Modena allungano il prestito di libri, cd e dvd fino al 15 settembre. Come negli anni scorsi, infatti, gli utenti delle biblioteche cittadine hanno la possibilità di derogare alle normali scadenze di restituzione del prestito (30 giorni per i libri e 7 per cd e dvd), superate le quali scatterebbe la sanzione, e di garantirsi una scorta di storie, musica e film per il periodo delle vacanze.

Il sistema bibliotecario modenese garantisce, comunque, l’apertura per tutta l’estate: la biblioteca Delfini è sempre aperta, esclusa la settimana dal 14 al 19 agosto, e per tutto il mese di agosto sono aperte anche le biblioteche Giardino e Rotonda (che chiudono solo per il ponte di Ferragosto, lunedì 14 e martedì 15); sono chiuse, invece, fino al 31 agosto la biblioteca Crocetta e la Poletti.

Alla Biblioteca Delfini è sempre attivo, anche nel mese di agosto, il servizio “La biblioteca in un click” che, grazie agli operatori del Servizio civile digitale, insegna agli utenti a utilizzare al meglio Bibliomo, il catalogo online delle biblioteche modenesi che offre servizi personalizzati accessibili tramite Spid, ed Emilib, il catalogo di ebook e periodici online disponibili per la consultazione e il prestito digitale.

Il viaggio nelle letture estive continua con alcuni dei titoli più richiesti in prestito, sia nella versione cartacea sia in quella digitale (ebook in Emilib). Tra i gialli spiccano “Caminito” di Maurizio De Giovanni, “Delitti a Fleat House” di Lucinda Riley, “Rancore” di Gianrico Carofiglio, in “classifica” dallo scorso anno, ed “ELP”, la più recente, e attesa, avventura di Rocco Schiavone di Antonio Manzini. Tra i titoli di narrativa preferiti dagli utenti ci sono “Tasmania” di Paolo Giordano, “La vita intima” di Niccolò Ammaniti, “Niente di vero” di Veronica Raimo e, nelle ultime settimane, “Tre ciotole” di Michela Murgia, “Come d’aria” di Ada D’Adamo, premio Strega 2023, “Il passeggero” di Cormac McCarthy, “Ferrovie del Messico” di Gian Marco Griffi.

Tra i romanzi per lettori young adult, i più prestati nelle ultime settimane sono “Fabbricante di lacrime” di Erin Doom, “La Costanza è un eccezione” di Alessia Gazzola, “Come uccidono le brave ragazze”di Holly Jackson, mentre tra i saggi, i preferiti dal pubblico sono “Mussolini il capobanda” di Aldo Cazzullo, “California, la fine del sogno” di Francesco Costa, “La pace è finita” di Lucio Caracciolo.

Per curiosare tra i consigli di lettura o scoprire angoli nascosti delle biblioteche si può seguire la nuova pagina Instagram Biblioteche Modena #unlibrotistacercando #lavaligiadellettore #spazidascoprire

Informazioni online anche sui canali Facebook (biblioteche.modena) e Twitter (bibliotecheMO) delle biblioteche. Informazioni telefoniche anche al telefono (059 2032940) o via mail (biblioteche@comune.modena.it).

Informa un comunicato stampa del Comune di Sassuolo.

 

(8 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE