Bologna, il PD e “la solita solfa” della candidatura di “alto profilo”

Altre Notizie

Le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano

di Redazione Scandiano La mattina del 27 gennaio le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano. Prima della commemorazione ufficiale, il sindaco Matteo Nasciuti ha lucidato la pietra d’inciampo dedicata a Guglielmo Corradini, antifascista e partigiano scandianese deportato e ucciso a Mathausen, in piazza Spallanzani. Con lui anche un parente di Corradini, Luca Basenghi, con la figlia […]

La Rocca di Scandiano in rosa per onorare il Giro d’Italia

di Redazione Sport Mancano 100 giorni alla partenza del Giro d’Italia 2023, qualcuno in più alla prima storica partenza di tappa da Scandiano, il 16 maggio nella frazione che condurrà i ciclisti a Viareggio. Nella serata del 26 gennaio l’amministrazione comunale ha dato appuntamento davanti alla Rocca a tutte le ciclistiche scandianesi per dare ufficialmente il […]

Condividi

0Shares



di Paolo M. Minciotti, #Politica

La continua ricerca dell’Uomo della Provvidenza la capisco anche da laico non credente, anzi, mi riesce persino più facile crederla perché riesco a vederne in anticipo l’inutilità. Perché l’uomo della provvidenza non c’è mai. Non c’è nemmeno Oltre Tevere figurarsi tra i comuni mortali. E l’ultimo uomo della provvidenza, giù a Roma e al di qua del Tevere, arrivato più o meno direttamente da Bruxelles via casa privata umbra, ha già tra i coglioni un Salvini qualsiasi che è una perenne bomba ad orologeria sotto la sua poltrona. Eil suo essere uomo della provvidenza gli serve a poco.

Sarebbe quindi gradevole riuscire ad evitare, lo diciamo a lor signori del PD di Bologna, di non cominciare a sbavarsi addosso con i soliti discorsi della ricerca di un candidato di “altro profilo”, per l’elezione del Sindaco prossimo venturo, che è la solita solfa che i dirigenti del PD di Bologna tirano fuori ad ogni elezione, ma poi del candidato di alto profilo non c’è nemmeno l’ombra. Perché per essere donne o uomini di governa, non c’è bisogno di essere di alto profilo, bisogna soltanto avere le capacità.

Quindi lor signori del PD di Bologna, cerchino donne e uomini capaci – c’è n’è tanto bisogno, signora mia – e lascino da parte gli sbrodolamenti sul “candidato di alto profilo” che non gli tocchi di rivolgersi all’Arcivescovo, che sembrerebbe avere altre cose da fare.

 

(16 febbraio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: