28.9 C
Comune di Sassuolo
lunedì, Giugno 21, 2021
HomeCarpiCarpi, sequestrati quaranta reperti archeologici risalenti dall’Epoca imperialE romana all’Alto Medioevo

Carpi, sequestrati quaranta reperti archeologici risalenti dall’Epoca imperialE romana all’Alto Medioevo

di Redazione #Carpi twitter@modenanewsgaia #Modena

 

Sono stati proprio loro a rendersi conto della particolarità di quegli oggetti ricevuti in eredità e così, stamattina, due coniugi del carpigiano si sono recati in caserma riferendo di custodire, in giardino e dentro l’abitazione, qualche decina di reperti archeologici. Tutto vero.

I militari si sono immediatamente recati ad eseguire un accurato sopralluogo all’interno della vasta proprietà, inventariando una quarantina di reperti: si tratta di anfore, colonne, capitelli, vasche, bassorilievi, statue, un pozzo e addirittura un’acquasantiera, prevalentemente realisticamente risalenti ad almeno 2000 anni fa.

Sarà la Sovrintendenza per i Beni Culturali dell’Emilia Romagna ad eseguire le indagini archeologiche per accertare, con precisione, l’autenticità degli oggetti, il periodo di realizzazione e l’area di provenienza. I rari pezzi, sottoposti a sequestro, saranno nel frattempo custoditi in caserma.

 

 

(16 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 





 

 

 

 

 

 

 

 




 

 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: