10.7 C
Sassuolo
11.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

Libri per la scuola di arabo di Fiorano Modenese

Donati dal Rotary di Sassuolo per i 70 studenti dell’attività didattica portata avanti dall’associazione “L’alba degli angeli”, provenienti da tutto il distretto ceramico [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeNotizieDesirò (Lib-Pop): “Fidejussione per gli immigrati, ennesima misura populista priva di razionalità...

Desirò (Lib-Pop): “Fidejussione per gli immigrati, ennesima misura populista priva di razionalità ed efficacia potenziale”

“La richiesta di 5 mila Euro di fidejussione bancaria agli immigrati sbarcati sulle nostre coste non può che configurarsi come l’ennesima misura slogan, emanata unicamente per solleticare la pancia dell’elettorato è totalmente priva di senso, sia dal punto di vista umanitario che di una razionale efficacia”, Claudio Desirò, Segretario di Italia Liberale e Popolare, commenta così la nuova norma emanata ieri, come misura di contrasto all’immigrazione clandestina nel nostro Paese.

“Una misura priva di senso che, a pensare male, porta a scorgere una sorta di pizzo di Stato, richiesto a disperati per non essere rinchiusi in un centro di identificazione, ben consapevoli che non avrà alcun effetto, in quanto nessun Istituto di Credito o Assicurativo potrà garantire una fidejussione a disperati, nullatenenti, privi di garanzie che arrivano sulle nostre coste”, aggiunge Desirò.

“Una misura che lascia attoniti e che prosegue sul percorso di una classe politica impegnata più in una costante campagna elettorale senza fine, piuttosto che a costruire ed assicurare un futuro degno a questo Paese”, continua Desirò.

“Davanti a decisioni come queste, i pochi che ancora credono che la politica dovrebbe essere alta ed altra, si chiedono se davvero questo è il livello massimo di politica che questo Paese riesce ad esprimere”, conclude Desirò.

 

(23 settembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE