Droni in volo su Sassuolo

di Redazione #Sassuolo twitter@sassuolnewsgaia #Ambiente

 

L’Amministrazione comunale ha stipulato il contratto per il rilevamento mediante “sistema aeromobile a pilotaggio remoto (SAPR)” – cioè mediante drone – dell’edificato sparso, vale a dire degli edifici che si trovano fuori del territorio urbanizzato del Comune. Il rilevamento è necessario per aggiornare le informazioni su questi edifici contenute nel Quadro Conoscitivo del territorio, finalizzato alla formazione del nuovo piano urbanistico generale (PUG), ai sensi della LR 24/2017, che è in previsione per il 2021.

Si precisa che si tratta di voli di tipo “non critico”, pertanto non prevedono il volo di assembramenti di persone, agglomerati urbani e infrastrutture sensibili. Questi voli saranno effettuati in modalità VLOS (Visual line of sight), cioè il drone sarà guidato a vista dal pilota da remoto: per tale motivo, i tecnici della società incaricata si sposteranno sul territorio oggetto del rilevamento indicativamente nel periodo che va da lunedì 30 novembre al 12 dicembre.

La società effettuerà il rilievo nel rispetto di tutti i vincoli di volo stabiliti nel Regolamento ENAC – Mezzi Aerei a Pilotaggio Remoto Ed. n. 3 del 11.11.2019, nonché nel rispetto della normativa nazionale e regionale in  materia di emergenza sanitaria COVID-19.

 

(24 novembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 



Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: