6.3 C
Sassuolo
8.7 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeNotizieEccidio di Fellegara, il 3 gennaio la commemorazione

Eccidio di Fellegara, il 3 gennaio la commemorazione

Appuntamento mercoledì 3 gennaio 2024 con la tradizionale commemorazione dell’eccidio di Fellegara, l’agguato fascista in cui persero la vita quattro giovani scandianesi.

In questa occasione si ricordano i fatti del 3 gennaio 1945, quando la Brigata Nera di Reggio Emilia, dopo un violento rastrellamento, arresta, tortura e uccide quattro ragazzi di Fellegara, colpevoli di essere antifascisti. Si tratta di Roberto Colli “Riva“, 23 anni, Nemo Gambarelli “Italo”, 20 anni, Mario Montanari “Nero”, 25 anni, e Renato Nironi “Ida”, 22 anni. Subito dopo la Liberazione venne realizzato un cippo in ricordo dei giovani uccisi.

A 79 anni dal tragico evento l’amministrazione comunale – in collaborazione con Anpi Scandiano – ha deciso di inserire l’appuntamento all’interno del cartellone “Scandiano (R)Esiste” che, snodandosi lungo tutto l’anno, mira a ricordare fatti, luoghi e persone che hanno caratterizzato la Resistenza sul territorio scandianese.

La cerimonia di commemorazione si svolgerà, a partire dalle 11, con la deposizione di fiori presso la lapide di via Ca’ Mercati a Fellegara e la successiva commemorazione nell’anfiteatro dedicato alle staffette partigiane, con interventi dell’Amministrazione Comunale e di Anpi.

 

(27 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE