Fondazione Modena Arti Visive, sospesi eventi, laboratori e visite guidate. Aprono le mostre, ingresso libero ogni mercoledì

di Redazione, #Modena twitter@modenanewsgaia #Fotografia

 

Venerdì 6 marzo riapre al pubblico secondo i consueti orari di mostra (dal mercoledì al venerdì: 11-13; 16-19, sabato, domenica e festivi: 11-19) la Palazzina dei Giardini di Modena che ospita Upgrade in Progress, la prima personale dell’artista Geumhyung Jeong in un’istituzione d’arte contemporanea italiana. La mostra, prodotta da Fondazione Modena Arti Visive, apre dunque senza un evento inaugurale, nel rispetto dell’ordinanza della Regione Emilia-Romagna sulle norme di contenimento del Coronavirus, che prevede la sospensione di ogni forma di aggregazione in luogo pubblico o privato.

L’artista coreana ha realizzato una nuova installazione site-specific commissionata da FMAV, dove presenta una “specie” evoluta dei robot umanoidi che costruisce da sola e con i quali è nota esibirsi in coreografie allo stesso tempo divertenti, sensuali e inquietanti. Il percorso espositivo diventa quindi un unico palcoscenico, intervallato da una serie di video – tutorial.

Sospesi anche questa settimana eventi, laboratori, visite guidate e attività didattica.

Sono rinviati a data da destinarsi gli appuntamenti di Fondazione Modena Arti Visive di questa settimana: in particolare, l’incontro Una bici per essere libere. Storie di donne oltre le convenzioni previsto a Palazzo Santa Margherita per mercoledì 4 marzo, e il laboratorio Pompei: un viaggio nel tempo, che avrebbe dovuto tenersi al MATA sabato 7 marzo.
Sospese anche tutte le visitie guidate di sabato pomeriggio e ogni attività didattica della Scuola di alta formazione.

Per informazioni e aggiornamenti consultare il nostro sito internet www.fmav.org e le pagine facebook di FMAV e della Scuola di alta formazione.

Da mercoledì 4 marzo riaprono gli spazi espositivi di Fondazione Modena Arti Visive:

Kenro Izu
Requiem for Pompei
A cura di Chiara Dall’Olio e Daniele De Luigi
FMAV – MATA
fino al 3 maggio 2020

La mostra presenta 55 scatti inediti del noto fotografo giapponese, frutto di una visione lirica di quanto è rimasto a Pompei il giorno dopo l’eruzione del 79 d.C. Scandiscono il percorso espositivo alcune riproduzioni dei celebri calchi in gesso delle vittime, prestati per l’occasione dal Parco archeologico di Pompei. Questa settimana, la visita guidata delle ore 15 è annullata.

Bici davvero!
Velocipedi, figurine e altre storie
A cura di Francesca Fontana e Marco Pastonesi
FMAV – Palazzo Santa Margherita
fino al 13 aprile 2020

Un lungo viaggio di due secoli nella storia della bicicletta, raccontata attraverso 350 pezzi, tra album e figurine tratti dalla Collezione Museo della Figurina. Tra le curiosità, una sezione che celebra Fausto Coppi, a cent’anni dalla nascita, e una serie di biciclette d’epoca, come la penny-farthing di fine Ottocento. Questa settimana, la visita guidata delle ore 16.30 è annullata.

Yael Bartana
Cast Off
A cura di Chiara Dall’Olio
FMAV – Palazzo Santa Margherita
fino al 13 aprile 2020

L’artista israeliana, già protagonista di importanti manifestazioni e biennali internazionali, presenta sei istallazioni video e fotografiche che riflettono sui concetti di identità, nazione e rito, parole che, oggi più che mai, acquistano una valenza politica nel mondo contemporaneo, dominato da tensioni nazionaliste e spinte separatiste. Questa settimana, la visita guidata delle ore 17.30 è annullata.

Francesco Radino
Un faccia una razza
Fondazione Collegio San Carlo di Modena
Via San Carlo 5, Modena
fino al 3 aprile 2020

Nell’ambito del progetto Opere in primo piano, FMAV e Fondazione San Carlo propongono al pubblico il polittico di Francesco Radino: un lavoro fotografico che invita a riflettere sull’origine delle odierne barriere culturali e politiche.

Ogni mercoledì, FMAV offre l’ingresso libero a tutte le mostre.

 

 

(4 marzo 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: