Gazzetta di Modena in sciopero. Muzzarelli: “Tutelare l’informazione locale”

0Shares

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Informazione

 

Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli esprime solidarietà ai giornalisti della Gazzetta di Modena in sciopero, insieme a quelli di tutte le testate dei quotidiani locali ex Finegil, ora nel gruppo editoriale Gedi. La protesta riguarda l’ipotesi di vendita di quattro testate del gruppo, tra le quali proprio la Gazzetta.

“È necessario tutelare la qualità dell’informazione – sottolinea il sindaco – soprattutto in una fase come quella che stiamo attraversando dove proprio gli organi d’informazione locali hanno dimostrato quanto possono essere preziosi nel garantire legami di comunità”. Rispetto alla situazione della Gazzetta, inoltre, il sindaco Muzzarelli aggiunge che “pur non volendo entrare nelle vicende editoriali, ritengo sia importante ci sia chiarezza sulle prospettive per evitare di disperdere un patrimonio di credibilità e autorevolezza costruito negli anni”.

 

(2 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: