“Il criceto aveva bisogno di una boccata d’aria”, uomo multato a Carpi

Altre Notizie

Le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano

di Redazione Scandiano La mattina del 27 gennaio le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano. Prima della commemorazione ufficiale, il sindaco Matteo Nasciuti ha lucidato la pietra d’inciampo dedicata a Guglielmo Corradini, antifascista e partigiano scandianese deportato e ucciso a Mathausen, in piazza Spallanzani. Con lui anche un parente di Corradini, Luca Basenghi, con la figlia […]

La Rocca di Scandiano in rosa per onorare il Giro d’Italia

di Redazione Sport Mancano 100 giorni alla partenza del Giro d’Italia 2023, qualcuno in più alla prima storica partenza di tappa da Scandiano, il 16 maggio nella frazione che condurrà i ciclisti a Viareggio. Nella serata del 26 gennaio l’amministrazione comunale ha dato appuntamento davanti alla Rocca a tutte le ciclistiche scandianesi per dare ufficialmente il […]

Condividi

di Redazione #Carpi twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Quando il criceto ha “bisogno d’aria” perché a furia di “stare in casa” è diventato irascile” bisogna portarlo fuori. Non ci sono santi. Questo deve avere pensato il proprietario del criceto portato a spasso dentro la sua gabbietta che, impietosito, ha portato l’animale a prendere una boccata d’aria, avendolo visto nervoso.

L’uomo è stato fermato nel pomeriggio del 17 aprile in un parco cittadino, ed è stato multato sia per aver violato il divieto di mobilità, sia per essere entrato all’interno di un parco, il cui accesso è stato inibito da apposita ordinanza comunale.

 

(18 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0

0
0

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: