In arrivo a Sassuolo i fondi per il contrasto alla dispersione scolastica

Altre Notizie

Condividi

di Redazione Sassuolo

Il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi nei giorni scorsi ha firmato la distribuzione della prima tranche di finanziamenti volti al contrasto di dispersione scolastica e povertà educative. Un piano da 1,5 miliardi di euro che andrà avanti fino al 2026.

In ottemperanza al decreto che prevede oltre ad un approccio inclusivo lo specifico raccordo con le risorse del territorio, il Comune di Sassuolo attraverso l’Assessorato all’Istruzione e in raccordo con i servizi alla persona e le  associazioni, si pone a completa disposizione delle scuole per la progettazione di percorsi inclusivi e per il miglioramento  della didattica curricolare ed extracurricolare delle istituzioni scolastiche in un’ottica di attenta personalizzazione  dell’apprendimento.

Nei criteri di spesa  il decreto ministeriale precisa infatti che istituzioni scolastiche beneficiarie, nel rispetto dell’autonomia scolastica e delle indicazioni  del PNRR e della normativa di riferimento, debbano promuovere “attività di co-progettazione e cooperazione fra la scuola e la comunità locale, valorizzando la sinergia con le risorse territoriali  attraverso la progettazione e la realizzazione di opportunità di potenziamento delle competenze anche all’esterno della scuola, che dovranno essere valorizzate con una piena integrazione del percorso curricolare con le attività extracurricolari e con la valutazione degli apprendimenti”.

Gli istituti di Sassuolo che riceveranno i finanziamenti sono:

  • Istituto Comprensivo euro 106.558,81
  • Baggi euro 137.930,98
  • Morante euro 218.014,92
  • Volta  euro 199.497,84

 

(10 luglio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: