11.1 C
Sassuolo
15.4 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
HomeCronaca RegioneInterventi della Polizia di Stato: arresti e fermi e controlli stradali

Interventi della Polizia di Stato: arresti e fermi e controlli stradali

Nel corso della settimana appena trascorsa la Questura di Bologna è stata costantemente presente in città con l’organizzazione di servizi mirati “ad alto impatto” in tutto il territorio cittadino. Molteplici le finalità: la prevenzione e il contrasto dei reati legati allo spaccio e alla microcriminalità, ma anche l’educazione alla guida sicura con mirati servizi di prevenzione delle cd. “stragi del sabato sera”.

I servizi ad altro impatto hanno visto l’impiego giornaliero – nei turni pomeridiani, serali e notturni – di numerosi equipaggi della Questura e dei locali Commissariati, con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine e delle unità Cinofile. Oltre 650 le persone controllate in meno di una settimana, di cui n. 235 soggetti stranieri e n. 150 veicoli, oltre 200 gr di sostanza sequestrata, di cui solo una piccola parte a carico di ignoti.

Più nello specifico, nell’ambito del controllo svolto nel Quartiere Bolognina in data 11.10 u.s. in collaborazione anche con personale della Polizia Locale, della Guardia di Finanza e dei Carabinieri, sono stati sequestrati gr. 20 di hashish a carico di ignoti e gr. 120 a carico di un cittadino tunisino del 2005. Nel pomeriggio di ieri, invece, personale del Commissariato 2TSF ha denunciato in stato di libertà un cittadino marocchino di 27 anni, irregolare sul territorio nazionale, per detenzione illecita di sostanza stupefacente (Art. 73 D.P.R. 309/90). L’intervento scaturisce dalla segnalazione di un cittadino, che riferiva di una presunta attività di spaccio in corso. Al momento del controllo, il soggetto nascondeva in bocca 6 dosi di sostanza stupefacente. Sottoposto a perquisizione personale lo stesso veniva trovato in possesso di banconote di vario taglio per un totale di euro 170,00.

Al termine degli atti, l’uomo veniva lasciato a disposizione del locale Ufficio Immigrazione.

Nel corso dei sopra citati servizi sono stati altresì tratti in arresto da personale della locale Squadra Mobile due uomini. Nello specifico in data 12.10 u.s. nel quartiere San Donato è stato tratto in arresto un italiano del 1996 per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (50 gr. di eroina sequestrati a suo carico), mentre nella giornata di ieri è stato tratto in arresto per il medesimo titolo di reato un marocchino del 1972. A quest’ultimo venivano sequestrati circa 40 palline di cocaina del peso di 1 gr. ciascuno, oltre alla somma in contanti di euro 1090.

Nella notte tra venerdì e sabato u.s. è stato infine organizzato e svolto dalla Polizia Stradale di Bologna – congiuntamente ad un medico ed un infermiere della Polizia di Stato e personale della Questura di Bologna in ausilio – un importante posto di controllo in via Stalingrado dalle ore 00 alle ore 7. L’obiettivo è stato quello di scoraggiare e prevenire la guida in stato di alterazione, che continua a rappresentare, insieme alla distrazione, una delle principali cause di incidentalità.

Nell’ambito di tale servizio sono stati effettuatati n. 101 controlli e sanzionati n. 13 soggetti ex art. 186 C.d.S. (“Guida sotto l’influenza dell’alcool.”), n. 2 ex art. 187 C.d.S. (“Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti”), n. 1 ex art. 75 DPR 309/90 con relativo sequestro di 6 gr. di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Questa tipologia di attività – svolta da personale specificamente formato sul tema – costituisce un’importante occasione per educare alla legalità i giovani, farli riflettere sull’importanza di una guida sicura e su come sia possibile divertirsi anche senza rischiare la propria e l’altrui incolumità.

Informa un comunicato stampa della Polizia di Stato.

 

 

(14 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



FIORANO MODENESE