11.6 C
Sassuolo
14.6 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeIl CommentoLa Francia all’attacco dell’Italia sui migranti: “Meloni incapace”

La Francia all’attacco dell’Italia sui migranti: “Meloni incapace”

di Gia.Gra.

La posizione critica di questo quotidiano nei confronti del governo Meloni e della sua maggioranza è nota, ma ci era difficile riuscire ad immaginare Macron e il suo governo esibirsi in un attacco muscolare all’Italia sul tema dell’immigrazione con toni come quelli utilizzati. Che l’Italia sia incapace sul tema dei migranti è risaputo, anche e soprattutto perché l’Europa se ne fotte; che la lotta politica da destra e da sinistra e gli opportunismi da campagna elettorale di entrambi gli schieramenti abbia bloccato lo sviluppo della soluzione più semplice – stracciare la Bossi-Fini e riscrivere una legge sull’immigrazione completamente nuova e al passo coi tempi – è altrettanto vero. Che Macron e il suo governo per distogliere l’attenzione dai problemi interni, da una Parigi sconquassata da proteste violentissime, dai suoi problemi interni per la riforma delle pensioni, se la prenda con l’Italia è roba da governicchi.

E siamo certamente d’accordo con il fatto che Meloni e la sua allegra compagine di governo che prima cambia il nome alle leggi e poi le riscrive peggio di prima non si rende certamente simpatica a prima vista e probabilmente nemmeno alla seconda, ma non sta certo al responsabile dell’Interno d’Oltralpe commentare l’operato del governo italiano con un lapidario: “Non sa gestire i problemi migratori sulla base dei quali era stata eletta”, anche se sta dicendo una verità e fermo restando che il problema migratorio non è l’unico che Meloni e il suo governo si dimostrano incapaci di gestire.

Forse, e non si dice per endorsement, un maggiore ascolto delle istanze che Meloni sta portando in Europa per conto dell’Italia aiuterebbe, purtroppo sono le alleanze di Meloni al Parlamento europeo che rendono assai difficile la comprensione tra le parti. Fermo restando che non sta al rappresentante degli Interni francese attaccare il governo legittimamente eletto di un paese amico e alleato.

 

(4 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE