13.7 C
Sassuolo
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaMeloni & soci rinviano la proposta di legge delle opposizioni sul salario...

Meloni & soci rinviano la proposta di legge delle opposizioni sul salario minimo

di Giovanna Di Rosa

Non c’è tempo. Tocca andare in ferie, stiamo approvando la legge sull’oblio oncologico, bisogna dimenticarsi della matrice neofascista (mandante Licio Gelli, come da sentenze depositate), ci si mette pure l’autorevolezza del presidente Mattarellatacciare di neofascista l’attentato che per il governo Meloni è invece un semplice atto terroristico., per altre stupidaggini come il salario minimo e la gente che non arriva a fine mese non rimane tempo.

Lo ripetiamo sempre, è il triste destino di tutti coloro che sono così impegnati con ciò che li fa belli che poi per l’indispensabile non hanno tempo di fare nulla. Dunque un bel calcio in quel posto alla proposta di legge delle opposizioni sul salario minimo (con contorno della sceneggiata fuori tempo di Fassino sugli stipendi dei parlamentari), ed eventuale approvazione rimandata sine die, mentre un irrinunciabile intervento di Foti ricorda che il PD e i 5Stelle “sono stati al potere senza fare nulla per le povertà” dimenticandosi che in almeno uno dei due governi a 5stelle ci stava pure Salvini.

Sarà l’età, ma la memoria di accorcia così come il senso critico: se i due governi a 5 stelle + PD delle povertà di “sono dimenticati”, il governo Meloni di cui Foti fa parte delle povertà se ne frega. E non si tratta di classifiche, ma di coscienza politica. Ad averne una.

 

 

(3 agosto 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



FIORANO MODENESE