11.6 C
Sassuolo
14.6 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeCopertinaP&G e WWF inaugurano l’Aula Natura dell’Istituto Comprensivo “Sassuolo 2 Nord”, presso...

P&G e WWF inaugurano l’Aula Natura dell’Istituto Comprensivo “Sassuolo 2 Nord”, presso la scuola primaria “Gino Bellini” a Sassuolo (MO)

di Redazione Sassuolo

Promuovere e valorizzare spazi verdi per bambini e ragazzi nelle scuole italiane, con l’obiettivo di educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente. È questo il leitmotiv del progetto Aule Natura del WWF, sostenuto da Procter & Gamble nell’ambito del programma di cittadinanza d’impresa “P&G per l’Italia”, col quale l’azienda sta realizzando azioni concrete di sostenibilità ambientale e sociale in tutto il Paese. Obiettivo dell’iniziativa è quello di realizzare, entro il 2024, oltre 50 Aule Natura nelle scuole di tutta Italia.

L’Aula Natura inaugurata oggi, con i suoi 250mq arricchisce il giardino della Scuola destinato inizialmente a parco di quartiere, ma oggi risorsa preziosa per tutti gli alunni dei plessi. L’aula ben delimitata dagli arbusti tipici delle zone rurali emiliane ricostruisce molti ecosistemi tipici del luogo. Le piante aromatiche ai piedi del “Giardino della farfalle”, il muretto a secco con il terrapieno, l’angolo del “legno morto” e il bugshotel rappresentano un’opportunità educativa molto importante per osservare gli insetti. Le essenze arboree con alberi da frutto sono di richiamo per l’avifauna e la fauna minore, mentre la vasta area dedicata ai 6 cassoni per l’orto didattico facilmente accessibili sono lo stimolo per prendersi cura di uno spazio condiviso. Ne usufruiranno 190 alunni nell’anno scolastico 2022/23 e 190 alunni nell’anno scolastico 2023/24.

Dopo il benvenuto del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Cristina Grazioli, è intervenuto a presentare il progetto per WWF Italia, Marco Benelli, Referente WWF Emilia Romagna. All’inaugurazione hanno partecipato: il sindaco di Sassuolo Francesco Menani, l’Assessore all’ istruzione Alessandra Borghi, Emanuela Leoni responsabile del verde pubblico, Marco Benelli responsabile della ditta che ha effettuato i lavori, il giardiniere della ditta stessa, il responsabile del comune di Sassuolo che si è occupato del sistema di irrigazione, Stefano Fogliani giornalista stampa locale, Famiglia Canovi che ha contribuito a finnanziare opere nel giardino della Scuola Bellini, Cristina Bergonzini docente coordinatrice del progetto, Levizzani Monica e Caterina Cavedoni in rappresentanza degli altri ordini di scuola dell’Istituto, Gaiotto Cristina in qualità di docente referente del progetto Erasmus.

L’istituzione scolastica partecipa al Progetto Erasmus Plus sull’educazione all’aria aperta (KA 229 Exploring the curriculum throught Nature Program) e a molti progetti comunali e di enti locali sull’educazione e sostenibilità. La Città di Sassuolo è uno dei maggiori centri industriali dell’intera regione, noto per la produzione di ceramica e piastrelle con molti stabilimenti produttivi e di ricerca. La Scuola si trova in un quartiere fortemente urbanizzato e penalizzato da una scarsa presenza di verde pubblico. Il contesto socio-economico in cui vivono molti alunni limita la loro frequentazione in aree verdi e la socializzazione.


IL PROGETTO AULA NATURA

Lanciato dal WWF nel settembre 2020, dopo il primo lockdown, il tradizionale cortile della scuola diventa una piccola oasi di natura, una vera e propria aula all’aperto. L’Aula Natura è uno spazio con pareti fatte da siepi, bordure fiorite, cassoni per gli ortaggi, gabbie per gli insetti ed uno stagno. Una superficie “verde” di minimo 80mq che garantisce il distanziamento ottimale tra i piccoli studenti. Riproduce differenti microhabitat in cui osservare direttamente non solo le diverse forme di esseri viventi, ma anche la relazione che li collega tra di loro e con noi.

Per la scelta delle Aule Natura il WWF ha seguito tra gli altri anche criteri legati a scuole particolarmente bisognose di recuperare spazi all’aperto, ubicate in zone degradate o periferiche. Le Aule Natura godono del patrocinio dell’Associazione Culturale Pediatri (ACP).

A due anni dal lancio del progetto sono state realizzate 22 Aule Natura in tutta Italia, per un totale di 4.500 mq di giardini scolastici riqualificati ((in precedenza abbandonati o in condizioni di degrado). Attualmente sono quasi 11mila i bambini delle scuole primarie che possono utilizzare le aule.

La collaborazione tra P&G Italia e WWF prevede quattro aree strategiche di intervento: educazione delle nuove generazioni, all’interno della quale P&G sosterrà il WWF nella realizzazione, di oltre50 Aule Naturaentro il 2024; sostegno a progetti di riqualificazione ambientale, tramite il quale P&G insieme al WWF riqualificherà più di un milione di metri quadrati di boschi in Italia sostenendo il progetto ReNature; programmi di educazione ad un uso più consapevole e responsabile dei prodotti a casa e formazione dei manager di domani attraverso percorsi di studio creati insieme all’Istituto Europeo per lo Sviluppo Sostenibile. 

 

(15 novembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


LEGGI ANCHE