18.7 C
Comune di Sassuolo
venerdì, Settembre 17, 2021
HomeCopertinaSalse di Nirano e Castello di Spezzano sono patrimonio UNESCO

Salse di Nirano e Castello di Spezzano sono patrimonio UNESCO

di Redazione, #cultura

Sabato 28 agosto al Castello di Spezzano, alle ore 16, è previsto un momento introduttivo e di confronto con i cittadini sulla Riserva della Biosfera MAB – UNESCO a cura del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano. Le Salse di Nirano e il Castello di Spezzano infatti riceveranno il prestigioso riconoscimento, entrando a far parte del patrimonio ambientale e culturale custodito da UNESCO, così come tutto il Parco dell’Appennino. Sarà effettuata una visita sia del Castello, in particolare nella Sala delle Vedute, sia della Riserva delle Salse.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti (50 totali). Green pass, cartaceo o virtuale, obbligatorio. La prenotazione è consigliata, o tramite il sito www.fiorantoturismo.it o tramite la mail salse.nirano@fiorano.it. Per informazioni: 0522-833276.

Al momento introduttivo del MAB UNESCO, seguito da un confronto sulle strategie di valorizzazione e tutela delle nuove aree della Riserva Biosfera presso la Sala delle Vedute, parteciperanno: il Sindaco Francesco Tosi; il Presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano, Fausto Giovanelli; il Presidente dell’Ente Parchi Emilia Centrale Giovanni Battista Pasini.

Il Programma “L’uomo e la biosfera”, Man and the Biosphere – MAB, è un programma scientifico intergovernativo avviato dall’UNESCO nel 1971 per promuovere su base scientifica un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente, attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello Sviluppo Sostenibile. Il Programma mira a migliorare le relazioni tra le persone e l’ambiente in cui vivono e a tale scopo utilizza le scienze naturali e sociali, l’economia e l’educazione per migliorare la vita delle persone e l’equa distribuzione dei benefici e per proteggere gli ecosistemi naturali, promuovendo approcci innovativi allo sviluppo economico che siano adeguati dal punto di vista sociale e culturale e sostenibili dal punto di vista ambientale.

 

(20 agosto 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: