Sassuolo, arrestato 51enne per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale

Altre Notizie

Le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano

di Redazione Scandiano La mattina del 27 gennaio le celebrazioni del Giorno della Memoria a Scandiano. Prima della commemorazione ufficiale, il sindaco Matteo Nasciuti ha lucidato la pietra d’inciampo dedicata a Guglielmo Corradini, antifascista e partigiano scandianese deportato e ucciso a Mathausen, in piazza Spallanzani. Con lui anche un parente di Corradini, Luca Basenghi, con la figlia […]

La Rocca di Scandiano in rosa per onorare il Giro d’Italia

di Redazione Sport Mancano 100 giorni alla partenza del Giro d’Italia 2023, qualcuno in più alla prima storica partenza di tappa da Scandiano, il 16 maggio nella frazione che condurrà i ciclisti a Viareggio. Nella serata del 26 gennaio l’amministrazione comunale ha dato appuntamento davanti alla Rocca a tutte le ciclistiche scandianesi per dare ufficialmente il […]

Condividi

di Redazione #Sassuolo twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

Lo scorso 15 settembre i Carabinieri della Compagnia di Sassuolo hanno tratto in arresto un cittadino straniero di anni 51, operaio, in esecuzione di provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Modena su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica Dott.ssa Monica Bombana.

La vicenda, molto triste, nasce dal coraggio della figlia dell’arrestato, appena maggiorenne, la quale, stanca di subire continui maltrattamenti posti in essere da suo padre, ha trovato finalmente il coraggio di recarsi dai Carabinieri e denunciare tutto. Il padre non approvava la frequentazione di sua figlia con un ragazzo italiano e per questo, lo scorso mese di agosto l’aveva picchiata con un tubo in gomma, cagionandole lesioni per le quali era stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale.  Nella descrizione di quanto accaduto, tuttavia, sono emersi altri più gravi episodi di maltrattamenti e violenze, anche sessuali, che la giovane sarebbe stata costretta a subire dal padre, già dall’età di tredici anni.

 

(16 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: