Sassuolo, presentate le modifiche ai criteri per l’assegnazione di alloggi in garanzia

di Redazione, #Sassuolo twitter@sassuolnewsgaia #Notizie

 

Nella giornata di mercoledì 26 febbraio è stato presentato all’Unione, responsabile del servizio, le modifiche apportate da Sassuolo ai “Criteri per l’assegnazione di alloggi in concessione amministrativa a famiglie in disagio abitativo”, i cosiddetti “contratti in garanzia” che riguardano 61 alloggi dislocati sul territorio comunale.

Modifiche che riguardano l’intero regolamento del Comune di Sassuolo: dai requisiti d’accesso ai criteri per la formazione della graduatoria con l’inserimento di “condizioni negative di punteggio” che andranno a sottrarre punti in particolari condizioni; dalle regole per la concessione d’uso degli alloggi alla revoca.

Per quanto riguarda i requisiti di accesso per la partecipazione al bando, passa da 1 a 3 anni continuativi il requisito della residenza nel Comune di Sassuolo; in caso di dichiarazioni mendaci, il dichiarante è punito e decade dagli eventuali benefici ottenuti ai sensi degli artt. 75 e 76 del DPR 445/2000. E’ necessario non essere debitori di somme di denaro, nei confronti di tutti i settori dell’Amministrazione Comunale di Sassuolo e della Società a partecipazione unica Sassuolo Gestioni Patrimoniali SGP.

Criteri di priorità ai fini della formazione della graduatoria. La residenza, del richiedente o di un componente del suo nucleo familiare, in modo ininterrotto, da almeno 5 anni è pari a punteggio 5, si aggiunge 1 punto per ogni anno di residenza successiva al 5° e fino al 49°. Dal 50° anno si assegnano 50 punti (per qualsiasi numero di anni). Condizioni negative di punteggio: ai nuclei titolari di un piano di rientro, a seguito di un debito maturato nei confronti del Comune e/o Ente gestore, sarà sottratto 0,5 punto ogni 100 euro di morosità ancora in essere al momento della presentazione della domanda. E’ necessario che il piano di rientro sia regolarmente rispettato nelle scadenze concordate, quale criterio indispensabile per l’ammissione in graduatoria.

Concessione in uso degli alloggi. In ogni caso, il canone di concessione non può risultare inferiore a € 120,00 mensili; un eventuale adeguamento del canone concessorio verrà applicato solo in caso di variazioni delle entrate del nucleo sia in aumento che in diminuzione di almeno il 25% rispetto alla situazione precedentemente considerata. L’uso dell’alloggio è consentito unicamente ai componenti il nucleo familiare indicato nell’atto di concessione. Per qualsiasi variazione o ospitalità anche temporanea, dovrà essere presentata apposita e motivata richiesta, soggetta ad autorizzazione dell’Ente con cui è stipulato il contratto di concessione.

Revoca della concessione in uso degli alloggi. Condanna, a seguito di sentenza passata in giudicato ovvero di patteggiamento ai sensi dell’art. 444 del codice di procedura penale, di uno dei componenti del nucleo familiare per delitti non colposi per i quali la legge prevede la pena detentiva. Non possono presentare domanda di assegnazione, per 5 anni dall’esecutività del relativo atto, i nuclei che siano stati dichiarati decaduti dall’assegnazione di alloggio, per le seguenti cause: abbandono senza gravi motivi dell’alloggio, per oltre 3 mesi , ovvero per averlo sublocato in tutto o in parte o per averne mutato la destinazione d’uso; aver adibito l’alloggio a scopi illeciti o immorali o per gravi violazioni del regolamento d’uso; aver causato gravi danni all’alloggio o alle parti comuni dell’edificio; non aver consentito l’accesso all’alloggio agli incaricati dal Comune di Sassuolo e agli agenti di polizia municipale per periodiche verifiche ed ispezioni sulla conduzione; non aver consentito l’esecuzione di opere di manutenzione determinando gravi danni all’alloggio.
Non possono, inoltre, presentare domanda di assegnazione per 5 anni, e comunque finché dura la morosità, i nuclei che siano decaduti dall’assegnazione per morosità. Non possono presentare domanda di assegnazione per 2 anni, i soggetti che non hanno accettato l’assegnazione e non hanno occupato l’alloggio entro i termini indicati dal regolamento.

 

 

(26 febbraio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: