Sintomi di avvelenamento per Abramovich e per delegati ucraini

Altre Notizie

Condividi

di Daniele Santi

L’oligarca russo Roman Abramovich avrebbe accusato sintomi di avvelenamento. La notizia è stata data pochi minuti fa dall’agenzia Bloomberg subito ripresa dal Corriere. Anche diversi delegati. Il magnate russo si era proposto come mediatore nel conflitto tra Russia e Ucraina.

Scrive ancora il Corriere che nelle ultime ore, secondo indiscrezioni, sarebbe volato a Mosca con volo privato dalla Turchia (dove si è rifugiato per sfuggire alle sanzioni) con una lettera di Zelensky per Putin.

Abramovich, 55 anni, passaporto russo e israeliano, è indicato da più parti come punto di contatto tra l’invasore russo e l’Ucraina.

 

(28 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: