13.7 C
Sassuolo
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieSlovacchia, il premier eletto: “Basta armi all’Ucraina”, soprattutto perché gli arsenali di...

Slovacchia, il premier eletto: “Basta armi all’Ucraina”, soprattutto perché gli arsenali di stato sono già vuoti

Curioso, no? In Slovacchi così come in Italia si vota ciò che non c’è. I miracoli di Meloni in Italia e il No alle armi all’Ucraina in Slovacchia ignorando, o dimenticando, che gli arsenali slovacchi sono già vuoti da mesi e non c’è più nulla da inviare. Se non la propaganda. E così si dà la vittoria al candidato filo-Putin che non invierà armi all’Ucraina semplicemente perché sono già finite e non ha nemmeno la maggioranza per ora. Per cui continua a lanciare proclami.

Così mentre attendiamo qualche furiosello d’Italia in visita al nuovo esponente dell’intolleranza anti-europea, quell’UE che è buona solo quando dà soldi alle casse degli Stati, in linea con le pulsioni orbaniane, attendiamo gli sviluppi dalla Slovacchia dopo un risultato elettorale, legittimo, basato sul racconto dell’isola che non c’è. Si chiama Robert Fico, è filo-Putin e anti-vax. Sembra davvero di stare in Italia.

 

(2 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



FIORANO MODENESE