11.1 C
Sassuolo
13.1 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

“Cime tempestose” raccontato a Fiorano Modenese

Domenica al Centro Culturale di via Vittorio Veneto con Tina De Falco, Franca Lovino e Gen Llukaci [....]

Il mistero del liceo classico

EMILIA-ROMAGNA

HomeModenaSmart Life Festival Modena 2024 sarà "Vero, Falso, X"

Smart Life Festival Modena 2024 sarà “Vero, Falso, X”

Con 6.000 presenze ai 60 eventi in programma e 700.000 utenti raggiunti attraverso i social si è conclusa “Generazioni”, l’ottava edizione di Smart Life Festival che si è svolta a Modena dal 28 settembre all’1 ottobre. “Vero, Falso, X” è il titolo della edizione 2024 di Smart Life Festival che indagherà il confine tra vero e falso nell’epoca della transizione digitale interrogandosi su quali siano le conoscenze e le competenze necessarie per comprenderlo e per sapersi muovere tra immaginazione e realtà.

Ad annunciare il tema della prossima edizione del Festival della cultura digitale è stata l’assessora alla Smart City del Comune di Modena Ludovica Carla Ferrari.

“La nona edizione sarà dedicata ad un concetto, quello della scelta, dell’esercizio del discernimento, della capacità di distinguere fra cosa sia vero e cosa no, che è profondamente attuale man mano che si diffondono applicazioni dell’Intelligenza Artificiale”, ha spiegato l’assessora. “Il mondo dell’informazione è già percorso da fake, non più solo notizie false ma ora anche immagini, filmati, vocali; la manipolazione dell’opinione pubblica è un rischio reale anche nei momenti di alta espressione della vita democratica come le scadenze elettorali. “Vero, Falso, X” rappresenterà così un modo divertente per scoprire dove si celi il rischio e acquisire strumenti di conoscenza che ci rendano in grado di usare lo scudo della cultura digitale, in modo da poter essere protagonisti consapevoli della transizione e di utilizzare le potenzialità dell’Intelligenza artificiale per rendere la vita migliore”.

“Smart life festival – ha aggiunto il presidente della Fondazione Collegio San Carlo Giuliano Albarani – nasce e si consolida, negli anni, come palestra di discussione aperta e problematica su quello che facciamo, e su come lo facciamo, nella società della transizione digitale. Il tema scelto per il 2024, come i precedenti e forse più dei precedenti, evidenzia quanto siano impattanti le nuove tecnologie nelle nostre vite e nelle nostre società, al punto da mettere in discussione la stessa idea di verità e quanto, di conseguenza, la formazione e la riflessione pubblica su queste tematiche rappresentino non un’opzione ma un dovere per le istituzioni culturali che vogliono essere, a tutti gli effetti, presenti”.

Un dato significativo, dal questionario di gradimento distribuito nei giorni del Festival emerge che l’edizione 2023 di Smart Life ha visto abbassarsi l’età media dei visitatori che si è assestata sui 30 anni e i giovani sono stati protagonisti di molti degli eventi. In particolare, l’edizione appena conclusa ha visto 3.000 persone partecipare alle performance artistiche e visitare le installazioni multimediali in ambito artistico e musicale. Cave, la prima edizione della Fiera dell’editoria indipendente che si è tenuta presso il Laboratorio Aperto, è stata visitata da un migliaio di persone. In altrettanti, tra studenti, famiglie e interessati, hanno partecipato alle iniziative e ai laboratori che si sono svolti nelle scuole. La Radio degli studenti universitari Unimore che, grazie al coinvolgimento di 35 studenti, ha seguito tutto il Festival e lo ha trasmesso in diretta dallo Spazio F di Fondazione Modena, ha totalizzato 35 ore di trasmissione e nelle 19 interviste realizzate nei giorni del festival ha raccolto la voce di 25 degli ospiti intervenuti a “Generazioni”.

L’edizione 2023 ha avviato inoltre nuove collaborazioni con istituzioni formative dell’area design e digital humanities, Dhialogue di Unimore, Iuav (Istituto Universitario di Architettura di Venezia e Ied (Istituto Europeo del Design) che si sono aggiunte a quelle ormai consolidate.

Smart Life Festival è promosso da Comune di Modena, Fondazione Collegio San Carlo, Fondazione Modena, Università di Modena e Reggio Emilia, Fondazione Democenter, Camera di commercio Modena, Provincia di Modena, insieme a Laboratorio Aperto Modena, After Futuri Digitali, ER2Digit, Fondazione Modena Arti Visive, Future Film Festival, Laboratorio Aperto Modena, Lepida e Ventie30 e in collaborazione con Forum PA.
I materiali di Smart Life 2023 e delle precedenti sono consultabili sul sito del festival (www.smartlifefestival.it) e sul canale YouTube.

 

 

(4 ottobre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE