Tre appuntamenti a Casalgrande per dire “No!” alla violenza sulle donne

di Redazione #Casalgrande twitter@gaiaitaliacomRE #Notizie

 

Donne protagoniste, donne libere, donne creative, donne che lottano contro la violenza: sono queste le storie al centro di tre serate al polo culturale di Casalgrande, previste per il 23, 24 e 29 novembre. Il ciclo di iniziative nasce dalla collaborazione tra Comune di Casalgrande e Nondasola, che gestisce La Casa delle Donne di Reggio Emilia.

La prima serata, sabato 23 novembre alle 21 sarà dedicata alla grande musica con “Aretha. La lady del soul e del cambiamento”. Stiamo parlando ovviamente di Aretha Franklin, grande cantautrice e pianista: la sua musica parlava della richiesta di uguaglianza di genere e razziale insieme, sapendo che una libertà non poteva esistere senza l’altra. Era l’incarnazione vivente del femminismo nero. Musiche, voce e direzione artistica di Laura Mars (Laura Rebuttini); pianoforte e arrangiamenti Aurelio Zarrelli, Basso/contrabbasso Stefano Cappa, batteria Cesare Barbi, tromba Tiziano Bianchi, viola Filippo Chieli, violino Tania Righi

Sarà poi la volta, domenica 24 novembre (ore 17, Teatro De André), di Artemisia e le amazzoni dell’arte. Claudio Corrado, (Insegnante, storyteller & art lover), accompagnato dalla voce di Sabrina Gasparini e il pianoforte di Vincenzo Murè, propone una narrazione nuova tra la divulgazione e il teatro. Uno spettacolo che vuole rendere omaggio alle donne nel mondo dell’arte, il cui valore non sempre è stato riconosciuto: un momento di riflessione e di riscoperta di grandi artiste meritevoli di attenzione e ammirazione.

Terzo appuntamento venerdì 29 novembre alle 21 (Sala Espositiva Incontro, ingresso libero) con “Quello che le donne e gli uomini dicono”, a cura dell’associazione Nondasola, con gli interventi di Silvia Iotti e l’assessore Laura Farina

Chiunque voglia partecipare con considerazioni, domande e riflessioni sul tema potrà farlo consegnandole, (anche in via anonima), nelle cassette postali che verranno posizionate davanti al teatro, davanti al Municipio e in biblioteca a partire da sabato 16 novembre. Gli scritti raccolti saranno al centro del dibattito dell’incontro di venerdì 29 novembre alle 21 presso la Sala Espositiva in piazza Ruffilli.

* La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, per la prima volta, fu istituita il 17 dicembre 1999 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Da allora, rappresenta un momento significativo per parlare, informare e sensibilizzare su questo grave problema mondiale.

* La Casa delle Donne – Centro antiviolenza si trova a Reggio Emilia, in Via Luigi Amedeo Melegari 2/A tel. 0522 585643-44.

 

 

(19 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: