Tre persone allontanate da uno stabile di via Mazzoni

di Redazione #Modena twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

La Polizia locale è intervenuta per una segnalazione di fumo nell’edificio abbandonato e ha trovato all’interno due uomini e una donna che verranno denunciati. Sono intervenuti per scongiurare il peggio dopo una segnalazione di fumo e si sono trovati di fronte diverse persone non autorizzate a occupare lo stabile dove avevano allestito giacigli e acceso un braciere per scaldarsi. Una persona è fuggita, mentre altre tre sono state identificate e saranno denunciate per invasione di terreni ed edifici.

Questa mattina, mercoledì 8 gennaio intorno alle 11, due pattuglie della Polizia locale, insieme ai Vigili del fuoco e accompagnati dal curatore fallimentare che ha in gestione l’edificio, si sono recati in via Mazzoni 20, nei pressi del cavalcavia, per accertarsi che nello stabile abbandonato non ci fosse un principio di incendio.

Le tre persone trovate all’interno, dopo che i sanitari del 118 chiamati dalla Polizia locale ne hanno accertato il buono stato di salute, sono state identificate e allontanate dall’edificio. Si tratta di due uomini, un 27enne e un 44enne, sprovvisti di documenti, che sono stati denunciati per inosservanza delle norme per stranieri, e di una donna italiana di 30 anni non residente in città. Verranno denunciati a seguito della querela da parte del curatore fallimentare il quale ha già provveduto alla chiusura degli accessi allo stabile che non presentavano segni di infrazione.

 

(8 gennaio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: