Verifica sui chilometri percorsi dal trasporto scolastico di Casalgrande: servizio migliorato, minori costi

Altre Notizie

Supporto alla genitorialità, a Bologna attivo un nuovo sportello di consulenza educativa anche per adolescenza e preadoloscenza

di Redazione Bologna È attivo da alcune settimane il nuovo sportello di consulenza educativa rivolto a genitori e adulti di riferimento di adolescenti e preadolescenti promosso da Asp Città di Bologna in collaborazione con il Comune. L’iniziativa, realizzata con il contributo per lo sviluppo e la qualificazione dei Centri per le famiglie e per le […]

Rapina in un supermercato a Bologna

di Redazione Bologna Nel pomeriggio dello scorso 5 dicembre 2022, l’equipaggio di Volante del Commissariato di San Giovanni in Persiceto ha eseguito l’arresto nei confronti di una donna straniera di circa 40 anni per una rapina avvenuta all’interno del supermercato IN’S sito alle porte di San Giovanni in Persiceto. La donna era stata sorpresa dal […]

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Condividi

di Redazione #Casalgrande twitter@casalgrandenewsgaia #Notizie

 

E’ stata una verifica puntuale dei chilometri percorsi, condotta in prima persona dal sindaco Giuseppe Daviddi, e la successiva ridefinizione della lunghezza dei percorsi, che ha permesso al Comune di Casalgrande di ottenere un risparmio di 43mila euro sull’ammontare complessivo del costo del trasporto scolastico. Un risparmio che costituisce un beneficio di bilancio comunale attuale e che si trasformerà in tariffe più basse per gli utenti a partire dall’anno scolastico 2020 – 2021. Il totale della spesa passa quindi da 157.014 euro a 113.481,40. In realtà, il costo dei soli chilometri percorsi in modo effettivo sarebbe inferiore anche ai 113mila euro: questa spesa complessiva deriva dal fatto che non si può scendere al di sotto di una soglia minima prevista nell’appalto.

Il comune, dunque, si è fatto parte attiva di una verifica sui percorsi, individuando un chilometraggio ridotto rispetto a quanto previsto nell’appalto. Infatti, pur essendo previste le stesse percorrenze messe a gara nel precedente periodo, ci si è accorti, semplicemente effettuando i tragitti in auto, che i chilometri realmente coperti erano inferiori.

Le differenze erano rilevanti: sulla linea 1 erano previsti 10.200 chilometri all’anno, quelli effettivi sono 6.478; sulla linea 2 si passa da 9.800 chilometri a 3.916; sulla linea 3 da 19.200 a 13.340; sulla linea 4, da 16.200 a 9.020.

A questo punto, attraverso un nuovo incontro con l’appaltatore, si è giunti alla definizione di un accordo che ha permesso di sommare ai chilometri effettivamente percorsi una piccola ‘aggiunta’ di percorrenze extrascolastiche. Il servizio è stato quindi migliorato nel suo complesso (nella linea due, ad esempio, si sono aggiunte fermate in precedenza non effettuate), con un risparmio per le casse comunali e, dal prossimo anno scolastico, anche per gli utenti del servizio, che godranno di tariffe ridotte.

Entrando nel dettaglio delle cifre, si è passati da un costo, Iva esclusa, di 157.014 a 113.481,40 con un risparmio di 43.532. Nel totale di 113mila euro, sono compresi circa 86mila euro per i percorsi casa scuola, 15mila euro circa di uscite didattiche e 11mila euro circa di costo accompagnatori.

 

(18 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: