Sassuolo, costituita la Fondazione Carani

Altre Notizie

Meloni è stanca delle “critiche alla manovra”, insomma con le critiche non ce la fanno

di Giovanna Di Rosa La presidente del Consiglio è “stanca delle critiche” alla manovra e trascina Palazzo Chigi sulla pericolosa soglia del come si permettono che è sempre un pessimo segno. Se ci sono critiche ci sono criticità evidentemente, dunque piuttosto che insofferenza sarebbe bene manifestare umiltà, perché chi la bicicletta se l’è cercata poi la bicicletta […]

Immacolata chiusura al traffico di via Emilia Centro

di Redazione Modena In occasione della festa dell’Immacolata, così come per il prossimo weekend, verrà chiusa al transito veicolare via Emilia centro, da corso Canalgrande a via Rismondo, per garantire una maggiore sicurezza e la possibilità di passeggiare anche in strada. In particolare, il provvedimento sarà attuato dalle ore 15 di mercoledì 7 alle ore 5 di venerdì 9 […]

Modena. Deroga alla ZTL per carico-scarico nel periodo natalizio

di Redazione Modena Per rispondere alle maggiori esigenze di approvvigionamento e consegna merci nel periodo natalizio degli esercizi commerciali situati in centro storico, da giovedì 8 dicembre fino a domenica 8 gennaio è stata ampliata la fascia oraria di accesso alla zona a traffico limitato per alcune categorie di veicoli. La deroga alle fasce orarie di circolazione previste durante […]

Condividi

di Redazione #Sassuolo twitter@modenanewsgaia #Cultura

 

E’ stata costituita ieri pomeriggio in Sala Giunta a Sassuolo, davanti al notaio Antonio Nicolini, la Fondazione Teatro Carani che si occuperà del completamento dell’operazione di acquisto, cui seguirà la completa ristrutturazione del Cinema Teatro Carani. L’iniziativa, che ha il totale appoggio del Comune di Sassuolo, come si ricorderà è finalizzata esclusivamente alla successiva donazione al Comune, a beneficio di tutta la cittadinanza, per la promozione delle attività culturali e di pubblico spettacolo; e prevede comunque la completa copertura finanziaria da parte dei promotori: il Comune non dovrà sostenere alcun costo, né per l’acquisto, né per la ristrutturazione, ma dovrà contribuire alla gestione del Teatro, che manterrà peraltro l’attuale denominazione, e che sarà affidato in concessione alla Fondazione per i primi 9 anni.

La Fondazione avrà sede in Comune di Sassuolo (MO), inizialmente in Viale XX Settembre n. 39/d.

Tutti i soci presenti all’incontro hanno eletto il Presidente nella persona di Angelo Borelli. Vice Presidenti saranno Luca Mussini e Franco Stefani. Sindaco unico Marco Rebottini. Il Consiglio Direttivo sarà composto da Benedetti Emilio, Borelli Angelo, Borelli Claudia, Guazzi Giulia, Mussini Luca, Pirazzoli Claudio, Stefani Franco, Benedetti Giancarla, Silingardi Paolo.

Soci fondatori sono persone fisiche ed enti: Borelli Angelo, Borelli Claudia, Zanni Vincenzo, Chiletti Ivano, Ferrari Giancarlo, famiglia Mussini Cirillo, famiglia Giorgio e Anna Silingardi, Messori Nando, Monti Enrico, famiglia Mussini Agostino, Mussini Giorgio, Mussini Luca, Pirazzoli Claudio, Sirotti Fermo, Sirotti Luciano, Sghedoni Romano, Stefani Alessandra, Stefani Fabrizia, Stefani Franco; Lb Officine Meccaniche Spa, Panariagroup, Ceramica Artistica Due Spa, Fondazione Ing. Giovanni Lucchese”, Unicom Società a Responsabilità Limitata, Ceramiche CCV Castelvetro Spa. Non appena la Fondazione sarà riconosciuta come Onlus sarà aperta alla partecipazione di tutta la cittadinanza che potrà contribuire alla riapertura del Teatro Carani.

 

(29 gennaio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: