17.8 C
Sassuolo
19.7 C
Roma
Pubblicità
Pubblicità

CRONACA

Pubblicità

FIORANO MODENESE

EMILIA-ROMAGNA

HomeCopertinaTari, prima rata posticipata al 16 aprile

Tari, prima rata posticipata al 16 aprile

È stata posticipata al 16 aprile la data di scadenza della prima rata Tari 2024, inizialmente prevista per il 16 marzo. Lo ha stabilito la Giunta del Comune di Sassuolo, con la delibera n°28 del 27 febbraio in corso di pubblicazione all’Albo Pretorio.

“Considerato che – si legge nella delibera – con deliberazione n. 386/2023 di ARERA sono state introdotte due componenti perequative, finalizzate a finanziare i costi dei rifiuti accidentalmente pescati o volontariamente raccolti negli specchi d’acqua e le agevolazioni riconosciute per eventi eccezionali e calamitosi; a partire dal 2024 gli avvisi di pagamento della TARI dovranno riportare tali componenti perequative; preso atto delle incertezze applicative e delle difficoltà a implementare gli applicativi del tributo TARI al fine di procedere all’emissione degli avvisi di pagamento da recapitare ai contribuenti per consentire il rispetto del termine di pagamento della prima rata previsto in data 16 marzo 2024” la Giunta delibera di “disporre il differimento della scadenza del pagamento della prima rata TARI 2024 prevista per il 16 marzo al 16 aprile”.

 

 

(28 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE